Discussione: Fognature condominiali e non

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

sonia_87
Utente registrato
20/01/2016
11:35:41
Buongiorno,
nel mese di novembre ho acquistato un appartamento in una piccola palazzina. Ci sono sette appartamenti ma il vecchio proprietario non ha formato nessun condominio. Nel mio atto di vendita, io sono proprietaria della casa e ho il diritto a un posto auto coperto, e ho la servitù di passaggio dal cancello al parcheggio alla mia abitazione. Questa palazzina non è allacciata alle fognature comunali ma ha una fossa biologica. Gli allacci degli appartamenti passano tutti per alcuni pozzetti posizionati nel giardino di un condomino e terminano nel pozzetto che sta dove io e gli altri, abbiamo la servitù di passaggio. Questa fogna ho scoperto dopo, che in passato ha dato alcuni problemi, è fuoriuscita nel giardino del condomino. Si sono accordati con il costruttore, nonché proprietario di tutte le particelle circostanti la palazzina (quindi anche quella dove sta la fossa biologica), e gli ha fatto alcuni lavori. Questa fogna ora però sta dando nuovi problemi, e oggi il condomino che ha i pozzetti nel giardino lamenta un fortissimo odore sgradevole. Noi ancora non abitiamo dentro casa e non abbiamo ancora nessun allaccio. Stiamo facendo solo quello della luce. Che responsabilità ho io in questo caso? Nell'ipotesi il condomino presenti una denuncia alla asl, ho responsabilità? E da un punto di vista economico devo pagare qualcosa anche io?
Grazie a tutti.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10214 interventi
20/01/2016 15:32:24
Ai sensi del Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152 dovreste (il costruttore) aver previsto l'allacciamento alle tubazioni della fognatura comunale e dismettere la fossa biologica.

Comunque tutta la manutenzione delle tubature sia orizzontali che verticali sono a carico delle unità immobiliari che usufruiscono della canalizzazione in oggetto.

Insomma, dovete pretendere dal costruttore venditore la messa a norma dell'impianto che gode della garanzia decennale del costruttore.

In quanto proprietari di un'unità immobiliare che viene comunque allacciata agli scarichi (anche se per ora non usati) potete agire e comunque sarete tenuti in futuro a rispondere circa i danni provocati al giardino che sopporta la servitù di passaggio.

Trovi riferimenti al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/Scarichi.htm

Rispondi


sonia_87

Utente semplice
1 interventi
22/01/2016 09:05:43
Grazie per la risposta. Purtroppo in quel punto della strada ancora non ci passano le fognature comunali, si sono fermati 200m prima.
Grazie ancora. Saluti

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
rate condominiali presunte non pagate
lavori condominiali parti comuni e non
spese condominiali a fronte di un impianto fotovoltaico non attivo
ripartizione spese condominiali tra locatore e conduttore
quale spese condominiali a carico del locatore e quali a carico del locatario?
versamenti condominiali non registrati.
quote condominiali risalenti a cinque annia fa. paga il nuovo proprietario?
strisce parcheggi condominiali
addebito spese condominiali su immobile acquistato all'asta
spese condominiali di un appartamento che ricade su due fabbricati
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading