Discussione: attività primaria e secondaria - visura camerale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

mari14
Utente registrato
31/10/2015
20:57:05
Nel nostro condominio si vuole fare realizzare un basamento in cls (calcestruzzo) sotto il cassonetto dei rifiuti.
Sono stati chiesti 2 preventivi e la maggior parte dei condomini avrebbe scelto quello più economico di un artigiano.
La visura camerale dell’artigiano indica, quale attività prevalente: prestazione di servizi di assistenza nella gestione di condomini e complessi immobiliari (disbrigo commissioni, portineria, custodia, smistamento posta, ricezione fornitori), come da codice ateco/istat 81.1 “servizi integrati di gestione agli edifici”.
Nel documento di cui sopra è contemplata anche un’attività secondaria: prestazione di servizi di piccola manutenzione su edifici e aree comuni (sostituzione materiali di consumo,manutenzione aiuole,pulizia viali, interventi di manutenzione vari con esclusione di impianti.
Gradirei sapere se la realizzazione di un basamento in cemento può rientrare negli interventi di manutenzione vari oppure è un’opera che, secondo la mia opinione e di alcuni condomini, dovrebbe essere eseguita da un muratore (codice ateco completamente diverso).
Avremmo la necessità di ben argomentare questa tesi, se valida.
Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10204 interventi
01/11/2015 00:00:14
A mio parere, l'artigiano in questione può legittimamente svolgere anche l'attività per il lavoro che hai descritto.

Sai bene che un elettricista spesso deve forzatamete fare anche l'idraulico per portare a termine il lavoro commissionato, e viceversa.

Rispondi


mari14

Utente avanzato
21 interventi
01/11/2015 10:14:25
Grazie. Forse ho fornito poche informazioni.Se un artigiano si registra con il codice ateco relativo a portineria/custodia, etc e l'unico lavoro svolto per quelle mansioni è il cambio lampadine. Tutte le altre opere sono state esclusivamente di muratura e affini.
Non capisco a cosa servono le categorie ateco/istat.

Rispondi


claistron

Staff
10204 interventi
01/11/2015 16:57:16
Se sei convinto che un artigiano deve rispettare alla "lettera" l'attività del codice Ateco, devi cercare informazioni direttamente dall'Agenzia delle Entrate.

Io resto del parere di quanto ti ho espresso sopra.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
infiltrazioni acque piovane nell'attività commerciale.
amministratore dimissionario - attività straordinarie
garage in condominio e attività lavorativa
attività commerciale in condominio
info per iniziare l'attività
visura catastale per registro anagrafe condominiale
come iniziare l'attività di amministratore
puo' un condominio far cessare un attività extraalberghiera?
smaltimento fumi attività commerciale in condominio
rumori attività lavorativa
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading