Discussione: strada poderale privata in comunione

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

stefano86
Utente registrato
10/04/2015
11:38:10
buongiorno,
sono entrata anni fa in possesso di un podere agricolo (case + terreni) servita da una strada agricola in comunione con altri 4 comunisti(uniti in società e legati da parentela). Nonostante il mio parere contrario al progetto di rifacimento strada presentato dai 4 suddetti, espresso via raccomandata, sono stati effettuati lavori che hanno consuntivato una spesa di 300000€ (x 1500 metri si strada).
Mi è stato ordinato di pagare il 15% di tale cifra.
Ho qualche posssibilità di rifiutarmi di pagare, essendomi opposta inizialmente al progetto?
Questa domanda anche per il futuro, perchè essendo i 4 suddetti in maggioranza,e avendo intenzione di continuare a "migliorare" questa strada mi ritroverò a dover pagare per avere una strada intepoderale agricola che assomiglia sempre di più ad una superstrada.
Da ultimo, i 4 comunisti hanno presentato il progetto in 2 PSR utilizzando la misura 125, x cui hanno incassato 107000€ dalla regione x questo.
Ringrazio in anticipo



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10185 interventi
10/04/2015 16:08:51
La questione principale era quella di non perdere il sostanzioso contributo regionale! Bene è stato fatto, in questo caso.

Se leggi il 2° comma dell'art. 1105 del Codice civile ti renderai conto che:

.... Per gli atti di ordinaria amministrazione le deliberazioni della maggioranza dei partecipanti, calcolata secondo il valore delle loro quote, sono obbligatorie per la minoranza dissenziente....

Quindi, salvo casi particolari, la deliberazione in oggetto appare regolare.

Rispondi


madi

Utente avanzato
68 interventi
11/04/2015 08:18:23
Buongiorno Claistron
perdona l'inserimento, ma sulla questione ho due perplessità:
1) ritieni che il "rifacimento di una strada" per quanto migliori l'utilizzazione del bene, possa essere annoverato nell'ambito della "ordinaria amministrazione" (art. 1105 c.c.)?
2) se tutto è regolare, perché si deve pagare il 15% su € 300.000,00 e non sulla cifra decurtata del contributo regionale (€ 300.000,00 - € 107.000,00 = € 193.000,00)?
Cordialità MADI

Rispondi


claistron

Staff
10185 interventi
11/04/2015 11:59:20
In merito alle percentuali, non entro nel merito perché l'interlocutore si è limitato ad esporre una percentuale che potrebbe essere anche solo un anticipo.

Per "ordinaria amministrazione", quindi lavori ordinari, non si può che desumere i fatti da quanto è stato sinteticamente esposto.

Si è parlato di "rifacimento" della strada, cioè la stessa strada, non una modifica al tracciato, un allargamento esorbitante o altro che potrebbe indurre a definire il lavoro "innovazione".

Non vi è dubbio (salvo smentita oggettiva dell'interlocutore) che il lavoro in oggetto debba qualificarsi come manutenzione ordinaria e quindi approvabile con le maggioranze relative.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
costruzione pergola su terrazza condominiale privata
palo della luce in una proprietà privata
scrittura privata a distanza
scia alternata al pdc su proprietà privata per una pergola più aperture
mancato intervento amministrazione per infiltrazioni proprietà privata
schiamazzi in via privata ad uso pubblico (milano)
chiusura strada privata
strada privata e sosta auto
autolavaggio in autorimessa privata sotto il condominio
autorizzazioni sposamento contatore acqua dal sottoscala ad una nicchia sul frontestrada
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading