Discussione: verifica impianto di messa a terra in condominio senza dipendenti

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

terri710
Utente registrato
10/12/2014
09:55:18
Salve
da quello che ho potuto leggere, la verifica dell'impianto di messa a terra da parte di organismo abilitato ai sensi del dpr 462/01 è obbligatoria solo in presenza di dipendenti diretti. Negli altri casi per non incorrere in responsabilità è sufficiente la regolare manutenzione programmata dell'impianto da parte di un elettricista iscritto alla camera di commercio.
Un contratto firmato per la verifica dell'impianto ai sensi del dpr 462/01 è valido se l'amministratore non è datore di lavoro?
Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10202 interventi
10/12/2014 19:15:46
Sbagli, l'amministratore è responsabile per l'impianto elettrico che riguarda le parti comuni dell'edificio, con o senza dipendenti.

Se l'impianto non è a norma, senza quindi la messa a terra o la certificazione di un professionista abilitato, e si dovesse verificare un incidente ai condómini o a persone estranee che transitano nel condominio, allora l'amministratore ne risponderebbe civilmente e penalmente.

Per altre informazioni collegati qui:

http://www.condomini.altervista.org/Legge4690.htm

Rispondi


terri710

Utente semplice
5 interventi
10/12/2014 21:55:59
Si tratta di impianto recente, perfettamente a norma con messa a terra e dichiarazione di conformità. Non è sufficiente la regolare manutenzione programmata eseguita da tecnico iscritto alla camera di commercio ai sensi del D.M. 37/08?
E' obbligatoria invece la certificazione da parte di un organismo abilitato dal Ministero o dell'asl ai sensi del dpr462/01, che però fa riferimento ai datori di lavoro?

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
11/12/2014 18:26:58
Nel tuo caso: condominio senza dipendenti, risulta necessaria la sola certificazione del professionista, come indicato nel link che ti hi inviato sopra.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ecobonus 110 in condominio
condominio e b&b ; segnalazioni all'amministratore delle presenze
durata gestione e compenso amministratore condominio
costruzione pergola su terrazza condominiale privata
maggioranza per elezione delegato al super-condominio
assemblea delegati in super condominio
revoca mandato delegati super-condominio
tredicesima all'amministratore di condominio
in assemblea plenaria assenza di quorum per due volte
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading