Discussione: Beni abbandonati nel mio locale: quando poter rimuoverli (perdita possesso da parte del proprietario

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

WalterL
Utente registrato
07/10/2014
22:58:06
Salve, non so se questa possa essere la sezione adatta... Comunque sono l'affittuario di un locale commerciale. Il precedente inquilino ha lasciato beni abbandonati da 8 mesi nel locale e, nonostante sia stato più volte sollecitato a ritirarli, non ha ancora provveduto, pur manifestando l'intenzione di venire a prenderli. Vorrei chiedere se, in base alla legge, ci sono dei termini temporali oltre i quali decada il suo diritto di possesso. In poche parole: quando posso rimuovere i beni di questa persona e gettarli via?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
08/10/2014 09:35:40
Essendo tu "affittuario" dell'immobile in oggetto, sarebbe dovuto essere compito del proprietario, in sede di riconsegna delle chiavi, redigere un verbale di accesso in cui il proprietario prendeva visione dello stato dell'immobile anche per trattenere il deposito cauzionale in caso di danni all'immobile o per far fronte alle spese impreviste come lo sgombero dei locali dei beni del precedente affittuario.

In realtà tu non puoi fare molto, salvo diffidare il proprietario a renderti la piena agibilità del bene affittato.

Se ritieni sia possibile, alla luce dei rapporti con il locatore, puoi inviargli una raccomandata per diffidarlo a "lasciare libero e vuoto di cose l'immobile entro e comunque non oltre 5 gg. dal ricevimento della presente".

In caso di mancata esecuzione potrai far valere la riduzione del canone in funzione del danno che devi sopportare per la presenza degli oggetti.

In conclusione, non sei tu che devi agire nei confronti del vecchio affittuario, ma il proprietario.

(Detto tra noi, dovevi preoccuparti della situazione già in sede di stipula del contratto, durante il sopralluogo ai locali da affittare)


Rispondi


WalterL

Utente semplice
1 interventi
08/10/2014 20:36:54
Grazie mille! La situazione del locale è un po' particolare. Comunque, per capire meglio: a parte richiedere lo sgombero del locale, non esiste proprio un termine temporale dopo il quale si possano considerare legalmente abbandonati dei beni e disporne liberamente?

Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
08/10/2014 22:06:15
Solo un giudice può decidere in merito nel senso che tu desideri.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
partecipazione spesa gruppo elettrogeno
condomino che non chiude il cancello quando esce
richiesta sostituzione infissi da parte del locatario
alienazione beni comuni, quale maggioranza
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
innovazione su una parte comune
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
amministratore di condominio e proprietario di maggioranza
partecipazione assemblea
impasse condominiale per proprietario introvabile
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading