Discussione: suddivisione spese manutenzione straordinaria di parte della copertura

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

gianluca61
Utente registrato
04/07/2014
17:15:45
Salve,
ho un quesito riguardo alla metodologia corretta per la suddivisione delle spese per la manutenzione straordinaria di parte della copertura di un condominio.
la situazione, in sintesi, è la seguente:
condominio di 4 piani con unica copertura a falde in cui, per il fatto che esistono due portoni di accesso oltre agli accessi alle attività di piano terra, non tutti gli appartamenti (10 + negozi a piano terra) sono posizionati al di sotto di quella piccola parte di copertura che è oggetto di manutenzione straordinaria.
In altre parole si chiede se la spese devono essere ripartite per tutti i condomini in base alle tabelle millesimali(essendo una unica copertura) o solo per coloro che sono posizionati al di sotto della porzione da manuntenere.
grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
04/07/2014 21:30:56
In questo caso si applica il 3° comma dell'art. 1123 del c.c.

Parteciperanno alla spesa solo le unità immobiliari coperte dal tetto in questione.

Attenzione, se sotto la copertura su cui intervenire vi sono delle "parti comuni" o parti private appartenenti a proprietari che abbiano l'unità immobiliare principale sotto altra copertura: garage, scale, ripostigli, locali di servizio, cantine, ecc. allora bisognerà tenere conto anche dei minimi rapporti millesimali riferibili a queste parti.

Rispondi


gianluca61

Utente semplice
3 interventi
05/07/2014 15:42:07
ringrazio per la risposta.
purtroppo un personaggio che si ritiene un "professore" in materia condominiale mi aveva assicurato che a prescindere dal numero di accessi al condominio, trattandosi di UNICA COPERTURA, le spese andavano divise tra tutti coloro che sono al di sotto di questa, anche se la zona da riparare è solo una parte. a questo punto, se non è troppo disturbo, vorrei sapere se esistono sentenze specifiche per il quesito in modo da sottoporle al "professore".
grazie di nuovo

Rispondi


claistron

Staff
10154 interventi
05/07/2014 21:19:03
Se la copertura è "unica", cioè vi è un solo tetto, anche se bisogna intervenire solo su una parte di esso, allora la spesa sarà suddivisa tra "tutti" i sottostanti il tetto stesso e non solo tra quelli sotto la parte su cui si deve intervenire.

Come ti ho detto sopra, saranno esclusi solo coloro le cui unità immobiliari non sono coperte dal tetto (3° comma del 1123).

Trovi tutti i riferimenti che ti servono al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi


gianluca61

Utente semplice
3 interventi
06/07/2014 15:16:07
ottimo grazie tante.

...... in altre parole la dicitura "tetto" quando questo è UNICO e prescindendo anche dagli accessi delle unità che sono sotto di esso, determina l'obbligatorietà da parte di TUTTI i condomini di partecipare alle spese di manutenzione (sia ordinaria che straordinaria) sia in parte che per tutta l'estensione e vale ovviamente anche nel caso del rifacimento parziale o completo.

Vorrei usare questa formula nella relazione per spiegare per bene ai condomini le norme di codice civile in modo che ognuno di loro sappia perché paga il rifacimento di una porzione di tetto che magari si trova a 20 m dalla sua proprietà.
cosa ne pensi?
grazie

Rispondi


claistron

Staff
10154 interventi
07/07/2014 09:36:23
Si tratta della via corretta per enunciare una norma valida e non opponibile.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
documentazione tecnica copertura posto auto
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
palo della luce in una proprietà privata
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
innovazione su una parte comune
applicazione del concetto di decadimento della solidarietà condominiale
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading