Discussione: Cancello che limita l'accesso alla proprietà

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

polifra57
Utente registrato
03/06/2014
10:49:03
Buongiorno
Vorrei avere un consiglio su come comportarmi.
Abito in un piccolo condominio di 5 condomini. Questo piccolo condominio ha 3 ingressi separati e indipendenti. Io abito al primo piano e ho l'ingresso solo con il condomino che abita al piano terra.
La terrazza che è di mia proprietà esclusiva, e posta sopra al mio appartamento. Per cui le scale servono solo a me per accedere al mio appartamento e al mio terrazzo.
L'anno scorso ho fatto montare un cancello in ferro sul pianerottolo del mio appartamento per una protezione e una sicurezza personale.
Questo cancello naturalmente impedisce a chiunque di accedere oltre il primo piano.
Il condomino del piano terra mi ha chiesto di rimuovere il cancello poichè sostiene che le scale sono di uso comune e non di uso esclusivo.
Sostiene che può salire e scendere le scale a suo piacimento.
Cosa ne pensate al riguardo ?
Grazie per l'attenzione



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10157 interventi
03/06/2014 12:04:22
Secondo il Codice le scale in oggetto, anche se al servizio di una sola unità immobiliare, sono comunque "bene comune".

Non può esistere un "condominio "verticale" (come nel vostro caso) senza la presenza di scale.

Il proprietario del pianterreno ha inoltre il diritto di accedere al tuo terrazzo se volesse installare ad esempio un'antenna che tu non puoi rifiutare.

È solo il caso di ribadire che il terrazzo che ti fa da tetto non è completamente tuo, infatti fa da tetto anche all'appartamento sottostante.

Al "solito" link trovi precisi riferimenti in materia:

http://www.condomini.altervista.org/LastricoTerrazze.htm

http://www.condomini.altervista.org/Scale.htm

Nel tuo caso specifico, hai il diritto di installare un cancello, ma dovrai consegnare copia delle chiavi al tuo sottostante (Cassazione), egli ha il diritto di accedere al terrazzo per controllare l'integrità del "tetto" che è anche suo.
Infatti in caso di infiltrazioni anche lui è tenuto a pagare le spese secondo il Codice ed è tenuto a pagare per l'eventuale manutenzione straordinaria delle scale stesse (non della pulizia).



Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
problemi causati dalla canna fumaria
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
palo della luce in una proprietà privata
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
vendita 50% proprietà indivisa
sottrazione alla azione legale
il costruttore non vuole mettere le infrastrutture per allaccio telecom
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading