Discussione: problemi di servitù per lavori per cambio caldaia

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Delfinomi
Utente registrato
14/03/2014
14:50:23
Buongiorno e grazie in anticipo a quanti mi vorranno aiutare.

La proprietà che deteneva il palazzo dove vivo, ha venduto ai singoli condomini gli appartamenti e ha venduto sepratamente ad altro proprietario il giardino, assicurando però un diritto di servitù per il condominio per la caldaia condominiale, che si trova nel giardino, e le fontane.

Ora, per adeguarci alla normativa della regione che impone il passaggio da caldaia a gasolio a caldaia a Gas, il condominio ha deciso di procedere con i lavori di sostituzione della caldaia.

la nuova caldaia verrà installata nello spazio dove ora c'è quella a gasolio, ma sarà necessario fare un nuovo allaccio al gas e quindi scavare e mettere dei tubi per circa 3 mt.

La domanda è se la servitù ( che copre anche gli interventi di manutenzione )di cui gode il condominio ci consente di fare questo allaccio senza pagare un'indennità al proprietario del giardino (tenuto conto anche del fatto che i lavori si rendono necessari per rispetto di normative regionali) oppure se si viene a creare una nuova "servitù" da regolare separatamente dietro pagamento di indennità.

Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10185 interventi
14/03/2014 19:26:54
Gli articoli del Codice sono chiari in materia.

La proprietà non può negare i lavori in oggetto per la messa a norma: scavi, posa di nuove tubazioni sotto il giardino, pozzetti di ispezione, ecc.

Naturalmente le norme impongono che il luogo (superficie) venga ripristinato "come in origine).

Rispondi


Delfinomi

Utente semplice
1 interventi
15/03/2014 10:40:16
La ringrazio per la risposta. Potrebbe anche indicarmi gli articoli del c.c. O altri riferimenti normativi ?
Grazie

Rispondi


claistron

Staff
10185 interventi
15/03/2014 17:04:08
Trovi tutto leggendo il Codice Civile nella sezione condominio.

Riferimenti giurisprudenziali in materia al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
pretesa di approvare tabelle millesimali prima dei lavori straordinari
orario per lavori appartamento
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
problemi causati dalla canna fumaria
lavori impianto idraulico e scarichi
cambio di destinazione o milgioramento della cosa comune
servitù di passo coattiva per usucapione
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
delibera per lavori su area verde extracondominiale
lavori condominiali parti comuni e non
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading