Discussione: esecuzione pulizie condomini e responsabilità condominiale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

mari14
Utente registrato
02/02/2014
21:14:20
Buongiorno,

volevo porvi questo quesito.
Il mio condominio è composto da tre palazzine.
In una di queste (pal. A) hanno deciso di fare le pulizie a turnazione i condomini della palazzina stessa.
Gradirei sapere se, io che abito nella palazzina B, sarei responsabile nel caso in cui qualcuno della palazzina A dovrebbe farsi male nello svolgere tale servizio.
In tal caso, come potrei tutelarmi, obbligandoli a fare un’ assicurazione oppure con una lettera di manleva da parte mia?
La lettera di manleva avrebbe un valore giuridico che cauteli la sottoscritta da eventuali imprevisti?
Lo stesso discorso se un condomino cambia una lampadina degli spazi comuni, tutto il condominio è responsabile nel caso di imprevisti?
Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10159 interventi
02/02/2014 23:50:33
Non esagerare!

I condómini sono anche "proprietari" oltre che della propria porzione, anche delle parti comuni.
Se un proprietario quindi decide di fare dei lavori sulla sua proprietà (anche se comune) e questi lavori non sono retribuiti, egli ha tutto il diritto di farli.

Conviene comunque alla prossima assemblea far redarre che una parte del condominio vuole gestirsi le pulizie autonomamente, basta che tutti gli interessati siano daccordo.



Rispondi


mari14

Utente avanzato
21 interventi
03/02/2014 21:59:05
Grazie.
Scusa ma insisto, se un condomino cambiando una lampadina in giardino ha un imprevisto, sono responsabili tutti i condomini?
Non abbiamo un'assicurazione che ha queste coperture.
Come posso cautelarmi? con una lettera di manleva che mi sollevi da qualsiasi responsabilità?
E' sempre meglio prevenire che curare.
grazie

Rispondi


claistron

Staff
10159 interventi
04/02/2014 08:46:04
Se nessuno è "autorizzato" dal regolamento o da una deliberazione assembleare, nessuno può cambiare le lampadine; chiunque lo faccia, lo fa a suo esclusivo rischio e pericolo.

Inportante che non via sia in alcun luogo un'autorizzazione "scritta" in questo senso.

Se sei terrorizzato da questa situazione, alla prossima assemblea puoi far verbalizzare che chiunque cambi le lampadine senza autorizzazione (che tu non concederai mai), prende un'iniziativa personale, non condominiale.

Rispondi


mari14

Utente avanzato
21 interventi
05/02/2014 21:31:06
Non sono terrorizzata.
Il punto è che una parte dei condomini, che io chiamo la "cricca" non vuole chiamare i professionisti e quindi spendere soldi.
Scusa ma se dovessero deliberare per il fai da te che maggioranza è sufficiente per approvarla.
In tal caso io e altri dovremmo soccombere a tale decisione?
Ovviamente anche facendo mettere a verbale che non siamo d'accordo e decliniamo ogni resposabilità.
Inoltre se tutti possono "pastrugnare" (mettere le mani) nei lavori condominiali, sai com'è, tutti responsabili...nessuno responsabile.
Quando poi ci sono i danni fatti da principianti ....paghiamo il doppio.

Rispondi


claistron

Staff
10159 interventi
06/02/2014 12:46:43
Abbiamo parlato di sostituzione di lampadine, non dell'ampliamento edilizio del condominio.

Ti ho dato delle indicazioni, le deliberazioni della maggioranza assembleare sono vincolanti anche per i dissenzienti, lo sai bene!

Rispondi


mari14

Utente avanzato
21 interventi
06/02/2014 16:37:40
Claistron, sei forte.
Ciao.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
utilizzo del c/c condominiale
compiti e responsabilità amministratore d.l.124/2019
maggioranza per elezione delegato al super-condominio
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
responsabilità amm. su stipula contratto di appalto
richiesta dettaglio in bolletta condominiale.
assemblea delegati in super condominio
parcheggio cortile condominiale
revoca mandato delegati super-condominio
rate condominiali presunte non pagate
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading