Discussione: SUPERCONDOMINIO E RIPARTIZIONE SPESE TETTO

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

valebaso
Utente registrato
17/11/2013
10:20:04
buongiorno a tutti, vorrei una informazione.
nel piccolo condominio che gestisco ci sono 2 corpi abitativi, uno di 8 appartamenti (coperti da uno stesso tetto) e uno di 1 appartamento (completamente staccato dall'altro corpo, coperto, quindi, da un'altro tetto). adesso si pone il problema del rifacimento del tetto. volevo sapere come devo ripartire la spesa tra i condomini, se diviso tutti per entrambi i tetti o se diviso gli otto condomini per un tetto e diviso uno per l'altro tetto.
grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10152 interventi
17/11/2013 14:56:42
Si applica il 3° comma dell'art. 1123 del c.c.

La spesa deve essere sopportata solo dai proprietari delle unità immobiliari coperte dal tetto.

L'impresa che effettuerà i lavori separerà le fatture tra i due tetti, l'amministratore imputerà le spese solo ai condómini interessati dall'uno o dall'altro tetto.



Rispondi


podiga

Utente semplice
1 interventi
07/10/2015 17:27:41
Salve,
il residence in cui abito è costituito da alcune villette indipendenti e due palazzi condominiali.
Credo si possa parlare di supercondominio...
Le villette sono inframmezzate dai due condomini nel senso che adiacente alle prime due villette vi è un primo condominio, poi un'altra villetta, un'altro condominio e altre villette.

Il residence si sviluppa quindi senza soluzione di continuità (nel senso che non vi sono unità abitative completamente staccata dalle altre; ogni unità ha sempre almeno un muro in comune con un'altra unità).

Diversa è invece la situazione dei tetti.
Tra di essi non c'è continuità. Ci sono villette con tetti continui tra di loro, ma i tetti dei condomini si sviluppano su un piano molto più alto (di circa 4 metri).

Si è presentata la necessità di effettuare una riparazione su una porzione di tetto che ricopre uno dei palazzi condominiali.
La domanda è la seguente: la ripartizione delle spese deve avvenire tra tutte le unità abitative del residence (anche le villette) o solo tra le unità che fanno parte di quel palazzo condominiale e che quindi si trovano sotto il tetto danneggiato?

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
riparto spese per assicurazione fabbricato
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
ripartizione spese intervento tetto condominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading