Discussione: decreto ingiuntivo su fondo cassa

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

anna55
Utente registrato
11/11/2013
14:19:30
Si può fare un decreto ingiuntivo su mancato pagamento fondo cassa non approvato all'unanimità? Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
12/11/2013 12:41:18
Normalmente le deliberazioni in assemblea si approvano con le maggioranze previste dai nuovi articoli della riforma del condominio.

La Cassazione ha più volte deliberato che un decreto ingiuntivo si può ottenere (dopo 6 mesi di morosità, anche in base al bilancio "preventivo".

Non sarei così precipitoso, è invece assolutamente legittimo chiedere il decreto ingiuntivo su una morosità protratta oltre 6 mesi anche per mancato versamento per la quota relativa al fondo cassa.

http://www.condomini.altervista.org/DecretoIngiuntivo.htm

Rispondi


anna55

Utente avanzato
7 interventi
14/11/2013 13:45:25
Sono due anni che il nostro condominio è senza bilancio nè consuntivo nè preventivo. L'amministratore ha fatto un fondo cassa (non approvato all'unanimità e senza alcun decreto da parte di fornitori) di 250.000 euro senza specificare la cifra a cosa sarebbe servita.

Rispondi


claistron

Staff
10154 interventi
14/11/2013 15:03:09
Probabilmente la cifra necessaria per far fronte ai debiti pluriennali del condominio è notevole e sarà stata sicuramente illustrata durante l'assemblea che ha deliberato , anche se a maggioranza (lecita), l'istituzione del fondo cassa per non incorrere nei decreti coattivi da parte dei fornitori o dei gestori del condominio.

Ricorda che qualsiasi fornitore (Enel, Gas, Pulizie, artigiani, ecc.) con la riforma degli articoli del Codice riguardanti il condominio, può benissimo attivare il recupero coattivo dei crediti direttamente presso ciascun proprietario nel condominio, basta che l'amministratore comunichi loro quali dei proprietari non hanno pagato le proprie quote; allora sì che diventa costosissimo ottemperare ad eventuali decreti ingiuntivi plurimi personali!

L'amministratore comnunque sta facendo una pessima figura se è giunto fino a questi estremi.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
richiesta di decreto ingiuntivo
decreto ingiuntivo al condominio: è obbligatorio indicare il codice fiscale?
decreto lgs. n.31/2001" l'igiene delle acque distribuite per il consumo umano"
spese anticipate per decreto ingiuntivo
delibera in contrasto con decreto legge ... nulla o annullabile ?
decreto ingiuntivo mancato pagamento
balcone: aggettante o incassato?
decreto ingiuntivo, costi e tempi
risarcimento danni e pristino stato per violazione distanze legali art. 905 cc dal fondo
necessità nuova riunione condominiale per non aderimento a fondo speciale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading