Discussione: divieto di fumo: cosa fare.

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

sfragara
Utente registrato
31/07/2013
10:42:26
Carissimi,

abito in un condominio di otto unità immobiliari.
Una sola famiglia è fumatrice, padre, madre e figlio che si ostinano a fumare nell'ascensore e per le scale.
Io ho una piccola di 8 mesi e sinceramente mi fa impazzire questa cosa, non potere far nulla.
Ho riferito di questo fumo nell'ascensore e per le scale all'amministratore (interno è un condomino) che mi ha risposto "sono persone grandi, gliel'ho detto molte volte ma continua...pazienza).
Vi chiedo:
1. come posso procedere per far capire una volta per tutte a questi tizi che non si fuma nell'androne, per le scale e in ascensore?
2. Posso rivolgermi alle autorità?
3. datemi una procedura da seguire.

Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10152 interventi
31/07/2013 13:11:00
L'amministratore non ha compiti di polizia, non è un carabiniere, non ha metodi coercitivi per far rispettare il divieto di fumo.

Al limite potrebbe comminare una multa se prevista dal regolamento (e se il fumatore non la paga ...?)

Anche contattando la polizia locale o l'Asl, stai tranquilla che non si prendono a cuore la tua situazione.

Insomma, dovrai sbrigartela da sola, innanzitutto con una raccomandata di diffida e in seguito citando giudizialmente la controparte, ora è necessario passare prima per la "mediazione obbligatoria".

Purtroppo ti costerà intorno ai 5-600€ calcolando tutte le spese necessarie.

Se te la senti ....

(se toccasse a me, entrerei in ascensore con loro e gli vomiterei addosso!)

Rispondi


sfragara

Utente avanzato
9 interventi
01/08/2013 15:39:00
ma ci posso credere che lo stato....le istituzioni....la legge non prevede nulla....per questo???

Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
01/08/2013 23:54:36
Strano che tu pensi che le istituzioni siano al tuo servizio...

La legge è chiarissima in materia, però dovrai farla applicare a tue spese.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
divieto di animali domestici in affitta-camere
cambio di destinazione o milgioramento della cosa comune
chi paga cosa e come..
voce "varie ed eventuali" cosa include e cosa no?
divieto parcheggio in area comune box
divieto di parcheggio in corte condominiale senza regolamento
rumori molesti. cosa posso fare?
cosa succede se contesto un verbale d'assemblea?
divieto di pagamento canoni di locazione in contanti
divieto di sosta e transito in viali comuni ad estranei
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading