Discussione: pannello anodizzato e vetro tra balconi confinanti

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

lucy22
Utente registrato
28/05/2013
19:26:56
Salve, avrei bisogno di un consiglio sulla seguente questione: tra due balconi confinanti appartenenti a due proprietari dello stesso condominio, A e B, vi è una vetrata alta poco più di un metro, ma il proprietario A appoggia un pannello in anodizzato e vetro alla vetrata originaria e lo tiene fermo con dei perni. Ciò avviene circa 15 anni fa e viene fatto perché i gatti di B entravano in caso di A. Inizialmente B non si oppone, ma qualche anno dopo, nel 2004, invia due raccomandate tramite legale ad A lamentandosi che la vetrata posta da quest’ultimo limitava aria, luce e veduta del suo appartamento. Poi non succede più nulla, intanto B va ad abitare altrove e in casa resta solo la moglie. Dopo nove anni, quest’anno, A si vede arrivare una citazione dall’avvocato di B in cui viene chiesta la rimozione della vetrata e un risarcimento danni di più di 5.000 euro. Spero che possiate aiutarmi, come può difendersi A? è davvero illecita quella vetrata da lui posta? non è troppo tardi per B per far valere eventuali diritti?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10152 interventi
28/05/2013 20:27:45
Diciamo la verità, l'avvocato in questione ..... ci sta provando ....

La richiesta di un avvocato resta solo quella che è: una "richiesta", non è una sentenza di un tribunale o di un giudice.

Sono convinto che non si entrerà in un contenzioso giudiziario.

L'installazione del pannello in oggetto dovrebbe comunque aver acquisito l'usucapione che in questo caso dovrebbe essere decennale.

Non conoscendo il luogo, posso solo dire che l'apposizione del pannello in questione non può limitare aria e luce all'interessato, oltretutto si tratterebbe di una posizione "laterale" e non frontale alla proprietà del vicino.

Insomma, sembra una barzelletta ....

Per i riferimenti collegati al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ampliamento balconi aggettanti
manutenzione/pulizia strada privata e terreni confinanti
trasformazioni da finestre a balconi
lavori straodinari sottobalconi e frontalini
rifacimento balconi, intonaco e tinteggiatura
attribuzione spese per pannello contatori elettrici
rifacimento lastrico solare (info box e balconi)
millesimi balconi e logge
ripartizione spese balconi
realizazione verande su balconi !!!
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading