Discussione: Abusivo in cantina di condominio con "permesso"del padrone di casa. Come agire?

Torna al forum: "" Stampa discussione (testo semplice)


Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Skycat
Utente registrato
28/05/2013
18:35:50
Buon giorno,vivo con la mia famiglia in una palazzina composta da due appartamenti.Ho scoperto che nella cantina dei miei vicini di casa( di fronte alla mia), vive abusivamente un immigrato "coperto" dai miei vicini stessi. Ci sono una branda e due bombole di gas buttate a terra, indumenti e generi alimentari.Ho chiesto delucidazioni al mio vicino che ha dichiarato ci sia un uomo che fa le pulizie per loro( non hanno lavoro quindi non so come possano permettersi un uomo delle pulizie).Ho prontamente avvisato il padrone di casa che si è dimostrato a conoscenza della situazione, anzi, il giorno seguente ha installato una lampadina in piu nel corridoio della cantina per favorire questa persona. Questa luce per altro viene pagata solo dalla mia famiglia in quanto l'impianto elettrico è vecchio e non a norma e il contatore luce scale è intestato all'appartamento in cui vivo io non ai vicini che pagano una tantum.Queste due lampadine del corridoio ho scoperto vengono lasciate accese tutta notte essendo le uniche fonti di luce per questa persona in quanto la cantina (intesa come stanza) del vicino , ne è sprovvista quindi i costi si stanno già aggravando per noi.I miei vicini sono islamici e la Digos è piu volte venuta a cercare uno di loro( il padrone nonchè Imam del quartiere che da quello che ho capito avrebbe l'obbligo di non allontanarsi da casa ma in realtà non c'è mai).Lui con le donne non parla( mi ignora completamente)e non nego di temerlo per i suoi modi passati ( è stato aggressivo con mia madre).Vi chiedo, come posso muovermi senza rischiare di venire mandata via dalla mia casa visto che il padrone è d'accordo con l'abusivo e che noi siamo in affitto?I miei genitori sono anziani non posso muoverli e sono preoccupata per mia sorella( e per me) perchè non è piacevole sapere di avere un immigrato clandestino in cantina che vive con due bombole di gas ( magari non a norma)in una stanza senza finestre. Ho anche paura ad affrontarlo perchè visti i tempi e il tipo di cultura non credo otterrei molto , anzi, temo ripercussioni per me, mia sorella e i miei genitori. Cosa devo fare? Per favore aiutatemi. Cordialmente



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
canna fumaria condominio
infiltrazione nella cantina
come riavere le mensilità non pagate?
lavorare come manager con un contratto di apprendistato
posto auto privato in condominio
coinquilino non paga il condominio
condominio: "ricalcolo spese straordinarie anni precedenti l'acquisto"
problemi con tasse universitarie: come fare?
evitare l'omissione di soccorso e la falsa testimonianza. come?
barbecue a gas su terrazza condominio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading