Discussione: Cancello carraio utilizzato da autorimessa

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

madi
Utente registrato
27/05/2013
12:19:02
Nel mio condominio la parte al piano terra è di proprietà di un condomino che la utilizza come garage per estranei al parco, con destinazione d'uso di AUTORIMESSA.
Visto il "traffico" dovuto all'attività di garage (a pagamento), è pensabile far pagare al Condomino proprietario dell'autorimessa una quota maggiore (oltre a quella già prevista con i millesimi) per la maggiore usura del cancello carraio e per l'usura del vialetto che conduce al garage (autorimessa)? Inoltre gli utenti del garage, ai fini condominiali debbono essere considerati CONDOMINI o ESTRANEI AL PARCO?

Grazie per la cortese attenzione. MADI



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10170 interventi
27/05/2013 13:08:54
La Cassazione ha più volte ribadito che una modifica delle quote condominiali (da imputare ad uno pseudo maggior uso) diventa lecita solo se approvata all'unanimità, oppure se è contenuta nel regolamento "contrattuale" da tutti sottoscritto al momento del rogito.
Il proprietario dei garage al piano terra paga già in funzione delle proprie quote millesimali che sicuramente comprendono anche i garage.

Gli affittuari dei garage non sono condómini a tutti gli effetti, lo è solo il proprietario che risponde anche per loro, essi sono solo inquilini ed in teoria non dovrebbero nemmeno avere rapporti con l'amministratore se non per decidere sul riscaldamento e condizionamento (non penso sia il vostro caso).

Per ogni altro dubbio collegati al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi


madi

Utente avanzato
68 interventi
28/05/2013 12:04:46
Nel ringraziarTi per la sagacia e la puntualità. Ho saputo, in queste ore, che solo oggi (2010) il proprietario ha cambiato la destinazione d'uso del suo locale, portandola da cantinola ad autorimessa.Fra l'altro egli si trova in un edificio dove altri due condomini hanno fatto richiesta scritta affinché si rifacciano le tabelle millesimali per palese errore: il primo per un coefficiente maggiore (a suo dire) del dovuto; l'altro per il pagamento di una veranda eliminata i cui millesimi non sono stati aggiornati. Ti chiedo: se è vero che l'Amministratore ha un bel po di problemi "millesimali" da portare in Assemblea, è vero, come dicono i due con i millesimi sbagliati, che dovranno avere il rimborso degli arretrati per gli anni di millesimi sbagliati?
Cordialità. MADI

Rispondi


claistron

Staff
10170 interventi
28/05/2013 13:06:46
Al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/

Ho inserito precise sentenze di cassazione su questo argomento.

I bilanci regolarmente approvati dall'assemblea anche con ripartizione millesimale che poi si è dimostrata errata (da accertare nel tuo caso) non possono essere impugnati in base al precedente errore delle tabelle.

Insomma, i nuovi millesimi saranno calcolati ed i bilanci fururi saranno redatti solo quando le nuove tabelle saranno redatte e approvate all'unanimità dal condomminio o decise dall'autorità giudiziaria; fino allora i calcoli verranno fatti con le attuali tabelle in uso.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
elettrificazione cancello carrabile solo a spese dei condomini volenterosi
vendita autorimessa, garage. diritto di prelazione in condominio
condominio orizzontale - riparazione cancello carraio
autolavaggio in autorimessa privata sotto il condominio
spazio comune non utilizzato
e dovuta la quota sostituzione motore cancello, da proprietario appartamento disabitato?
suddivisione spese ripristino cancello elettrico condominiale
usucapione autorimessa condominiale
turnazione parcheggio in autorimessa
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading