Discussione: Servitù di passaggio

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Mario.diani
Utente registrato
16/05/2013
16:00:27
Buongiorno, sono nuovo del forum, spero che qualcuno possa darmi un consiglio per un mio cliente, io sono un architetto.
Il problema e il seguente: la famiglia che sto seguendo ha appena acquistato una casa semi indipendente (adiacente ad un altra casa) in un piccolo borgo. L'unica strada di accesso alla casa e pubblica, tuttavia essendo una borgata antica il lato sud non è praticabile in auto poiché stretto, quindi diventa necessario arrivare con la macchina percorrendo il lato nord della strada di fronte a casa, dove c e un piazzale di proprietà dei vicini, e fare inversione su detto piazzale. Il piazzale e l unico spazio possibile per la manovra, e situato proprio davanti alla casa dei miei clienti, sarà di circa 80mq, loro ne posseggono solo una piccola parte, circa 2mt dal muro di destra rispetto all'ingresso della loro abitazione, la porzione di casa che si trova sul lato sinistro dell ingresso invece confina direttamente sul piazzale dei vicini (non ci sono i 2mt dal perimetro della casa). I vecchi proprietari, per ovviare problemi, parcheggiavano sempre l auto lontano da casa, percorrendo poi il tratto a piedi. La servitù di passaggio sul piazzale non è mai stata costituita, e i vecchi proprietari, pensano sia esclusivamente pedonale. Questo piazzale e utilizzato dai vicini per parcheggiare le loro auto n. 2, e sicuramente non c'è spazio per un altra macchina poiché non si riuscirebbe più ad eseguire la manovra. I miei clienti vorrebbero adibire la cantina della casa che si trova a piano terra e che da direttamente su questo piazzale a garage. È possibile? Nel caso venisse costruito il garage i vicini devono lasciargli il diritto di accesso? Un altra cosa che mi hanno chiesto, se nei due mt di loro proprietà possono parcheggiare l auto visto e considerato però che per arrivare a quei due metri e necessario percorre con la macchina tutto un pezzo di strada sul piazzale dei vicini, che quindi non potrebbero più parcheggiare la loro auto in detto piazzale.

Vi ringrazio anticipatamente dell'aiuto!
Mario



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
16/05/2013 17:40:15
Se su detto piazzale i tuoi clienti non vantano alcun diritto, non possono ne transitare con auto e tantomeno parcheggiare, magari possono transitare solo a piedi per raggiungere le loro proprietà

Possono chiedere di costituire un "diritto d'uso", naturalmente corrispondendo la relativa indennità agli aventi diritto (se esistono); una visura presso l'agenzia del territorio dovrebbe fugare i dubbi rimasti.

Se fossero in grado di ottenere una licenza comunale per la costruzione di un garage adiacente il piazzale in oggetto, potrebbero ottenere anche il diritto di passaggio carrabile.

Resta il fatto che coloro che parcheggiano le auto sul suolo citato devono mantenere le distanze da porte, finestre e luci dalle proprietà adiacenti.



Rispondi


Mario.diani

Utente semplice
1 interventi
16/05/2013 18:06:32
Grazie, la tua risposta mi è di grande aiuto. Un ultima cosa se posso, quale è la distanza minima che devono mantenere parcheggiando la macchina rispetto alle porte e finestre dell abitazione dei miei clienti?

Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
16/05/2013 22:21:52
Non esiste una regola univoca sul territorio nazionale.

Alcune sentenze hanno ribadito che la distanza minima deve essere 1,50 mt.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
servitù di passo coattiva per usucapione
diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare
passaggio tubatura gas del vicino nell'immobile da acquistare
servitu' di passaggio e art.1102
potatura siepe che ostruisce passaggio.
maggioranze per accettazione servitù di passaggio
problemi nel passaggio dariscaldamento centralizzato a d autonomo
parcheggio in una servitùdi passaggio per i servizi del condominio
servitù di passaggio
diritto di passaggio su mio balcone
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading