Discussione: Facciata esterna - decoro architettonico

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

swanyba
Utente registrato
06/03/2013
11:58:55
Buongiorno a tutti!
Il nostro è un condominio composto di 4 palazzine, e io vivo al piano terra di una i queste (appartamento + giardino).
Non avendo un impianto di riscaldamento, abbiamo finalmente deciso di farlo e, come hanno fatto già altre due palazzine del nostro condominio, abbiamo fatto passare i tubi all'esterno (nell'intercapedine) levando le prime due file di mattonelle e mettendo (come gli altri due edifici) uno zoccoletto di travertino di 13 cm.
Il condomino del 3° piano della palazzina davanti a noi ci ha minacciato di denunciarci perché abbiamo alterato la facciata esterna del palazzo e ci ha detto che se non ripristiniamo la facciata come era prima, ci denuncia e ci avrebbe levato 20/30 mila euro.
Il problema è che le piastrelle di queste palazzine non vengono più fabbricate, quindi mi chiedo anche come potremmo ripristinare la situazione.
Inoltre, ora siamo 3 palazzine su 4 ad avere questo zoccoletto di travertino...
So che è stata fatta una modifica, è certo, ma so anche che per avere il riscaldamento non potevo spaccare tutta casa per far passare i tubi all'interno (la spesa sarebbe stata nemmeno il triplo di quanto abbiamo speso).
Inoltre, ci siamo conformati alle altre due palazzine che hanno fatto già questo intervento (ma che il sign. del 3° piano non ha davanti quando si affaccia...)
Mi chiedo, dove possono arrivare le minacce di questo signore?
Inoltre gli ho anche detto che se proprio quello zoccoletto lo disturba, potrei coprirlo con dei vasi con fiori, ma ha risposto dicendo che vuole che dietro i vasi ci siano le piastrelle....
cosa posso fare?
Grazie mille



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10185 interventi
06/03/2013 13:10:24
Il personaggio in questione sta esagerando rispetto ai suoi diritti.

Il decoro architettonico di un edificio può essere "variato" quando sussistano esigenze oggettive e non superabili con mezzi "normali" o economici.

La competenze p del giudice, non del singolo soggetto.

http://www.condomini.altervista.org/DecoroArchit.htm

Ritengo ce non abbia alcun mezzo per ostacolarvi, se non sprecare un sacco di soldi in spese legali e giudiziarie.

(a chiacciere sono tutti bravi, poi quando ci sono tanti soldi da anticipare per le spese legali e giudiziarie, stanno tutti zitti)

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
rispetto decorso architettonico condominio orizzontale
lavori su facciata condominiale.
rifacimento facciata principale condominio
colonna montante esterna
metodo suddivisione spese di ristrutturazione facciata
condizionatore montato su facciata condominiale
condominio: ripartizione spese per rifacimento tetto e facciata
installazione condizionatore su facciata prospiciente a mia proprietà
maggioranza facciata.
problema ristrutturazione facciata condominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading