Discussione: spese giudiziarie per liti in condominio

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
30/03/2006
21:24:46
buongiorno,
mesi fa l'assemblea condominiale ha contestato l'installazione di due tettoie (in regola con il comune) nei giardini di proprietÓ esclusiva di due villette a schiera facenti parte di un complesso, deliberando la loro rimozione.Uno dei proprietari delle tettoie ha impugnato la delibera, con l'aiuto di un avvocato, rivolgendosi al giudice di pace, il quale ha dato ragione al propretario.L'altro proprietario (cioe io), ha preferito seguire la strada del quiete vivere, senza impugnare nulla,e proporre all'assemblea l'alternativa di un telotenda, al posto del "plaxigas", quale copertura impermiabile. A questo punto l'amministratore ha indetto un'assemblea dove illustrava la mia proposta e comunicava la sentenza del Giudice di pace. Ma, a nostro malgrado, ai condomini non Ŕ stato bene nŔ la mia proposta nŔ tanto meno quella del G.diP., pertanto ha dato mandato allo stesso amministratore di agire in tribunale con tanto di causa.La beffa nei miei confronti Ŕ che l'amministratore mi fa pagare anche la quota del suo avvocato, xchŔ io non ho impugnato a mia volta la deibera.
La mia domanda Ú: pu˛ l'amministratore farmi pagare le spese del suo avvocato perchŔ non ho impugnato la delibera?Come mi dovrei comportare? Devo ricorre al Giudice di pace?
Grazie per l'attenzione




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10245 interventi
30/03/2006 23:24:29
Buongiorno Maurizio

Se il resto dei condˇmini vuole farti causa, l'amministratore non pu˛ imputarti le spese del "loro" avvocato in quanto tu sei la controparte.

Hai gia dalla tua parte la sentenza del GdP.

Ricorda una cosa importante, l'amministratore potrebbe non essere abilitato a promuovere una causa tra proprietari, infatti non potrebbe prendere le parti di "alcuni" condˇmini contro altri condˇmini, egli rappresenta tutti in ugual misura.
Il compito dell'amministratore Ŕ quello di rappresentare il condominio nei confronti di terzi e non tra soggetti stessi della comunione.
La controversia giudiziaria quindi dovrebbe essere proposta dai singoli proprietari contro te e l'altro condˇmino direttamente dai proponenti, a loro spese e pagandosi di tasca propria il loro avvocato.

Fai presente questa situazione all'amministratore e se possibile anche a tutti i proprietari.
Consigliati immediatamente con un avvocato per sapere se quanto ti ho illustrato Ŕ compatibile con la tua situazione.

Staff

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
facente funzione di amministratore condominio e conto corrente
ripartizione spese prospetto e terrazzo condominiale
ripartizione spese con impresa costruttrice
costituzione condominio mino con due soli proprietari
nomina delegato in super-condominio
scioglimento condominio
ecobonus 110 in condominio
condominio e b&b ; segnalazioni all'amministratore delle presenze
durata gestione e compenso amministratore condominio
spese personali pulizie scale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading