Discussione: distanze dalle strade

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

mabu
Utente registrato
27/11/2012
10:43:44
Salve a tutti, ho un problema con la realizzazione di una recinzione a confine strada.
Ho una casa in zona B del comune di Ancona, la proprietà è a confine con una stada pubblica, al catasto questa strada risulta di proprietà comunale ma è apposta segnaletica provinciale ed ha anche una numerazione provinciale, ad inizio strada c'è il cartello Sp ...
Il mio problema è sulle distanze da mantenere con la recinzione.
A quanti metri mi devo tenere con una nuova recinzione?
A quale ente devo chiedere l'autorizzazione?
Di chi è la strada? Comunale o Provinciale?
Siamo in zona B sul lato sx ed in zona E sul lato dx, la strada è urbana o extraurbana?
Grazie di cuore a chiunque sappia aiutarmi io non so più come mi devo muovere....



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10230 interventi
27/11/2012 13:35:31
Le nuove norme permettono la costruzione recinzioni a confine tra la proprietà e la strada pubblica senza autorizzazioni particolari o oneri relativi a permessi.

Al "solito" link trovi precisi riferimenti giurisprudenziali:

http://www.condomini.altervista.org/Recinzione.htm

Devi però informarti presso l'ufficio comunale ove esistano speciali vincoli legati al territorio.

Rispondi


mabu

Utente semplice
1 interventi
28/11/2012 13:16:24
grazie mille, il link è molto interessante...
l'amministrazione non mette particolari vincoli alla realizzazione della recinzione, mi basta una semplice comunicazione di inizio attività (CIA), il problema però è la distanza a cui devo tenere la recinzione dalla strada perchè se non sbaglio c'è differenza se la strada è comunale o provinciale ed in questo caso che al catasto risulta comunale mentre l'ente che la gestisce è la provincia, come la devo considerare? comunale o provinciale?

Rispondi


claistron

Staff
10230 interventi
28/11/2012 14:54:17
Non posso rispondere a questa domanda, non conoscendo in modo particolareggiato lo stato dei luoghi.

Fatti consigliare dal tuo amico geometra ......

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
legge 78/2010 e dissociazione dalle spese
locazione: come non liberare il primo conduttore dalle sue obbligazioni
risarcimento danni e pristino stato per violazione distanze legali art. 905 cc dal fondo
validità autorizzazioni nel rispetto distanze dai confini
canna fumaria e distanze
distanze piante da muro divisorio
regolamenti su distanze
comportamento amministratore fuori dalle righe
distanze minime per box seminterrari
distanze minime e terrazze !!
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading