Discussione: inquilino/locatore e lavori da effettuare nel bagno

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
21/03/2006
18:24:54
Buonpomeriggio, mi ha appena telefonato il conduttore del mio appartamento dicendomi che a seguito di una piccola perdita vicino la vasca da bagno sono necessari dei lavori per risolvere il problema, penserebbe a tutto Lei chiamando l'operaio e pagandolo e poi scalerebbe il tutto dall'affitto,
io non vorrei autorizzarla a fare i lavori in quanto non credo siano urgenti ma al limite autorizzerei solo dei lavori diciamo così tampone in quanto ho già inviato licenza di finita locazione al conduttore e dovrò completamente ristrutturare l'appartamento; credo in una sua forma di ripicca;
comunque è vero che il conduttore non può far eseguire i lavori senza il mio assenso?
come devo comportarmi?
attendo eventualmente una lettera da parte del conduttore?
Credo mi convenga fidarmi di un mio operaio
grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
21/03/2006 19:32:15
Buongiorno Giacomo

L'inquilino ha il diritto di fare di propria iniziativa quei lavori "indifferibili" e urgenti per poi farsi rimborsare dal proprietario.

Deve comunque avvisare il proprietario che può, egli stesso, mandare il tecnico di sua fiducia.

Ritengo che in questo caso sia tuo diritto avvisare il conduttore che invierai l'artigiano di tua fiducia a far fare il lavoro.
Ti consiglio di fare tu stesso un sopralluogo per accertarti della situazione e documentare la perdita in oggetto (potrebbe succedere che la riparazione fatta dal tuo tecnico duri pochi giorni.....).

Staff


Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
21/03/2006 23:47:48
Buongiorno,
solo per precisare che non si tratta di una vera e propria perdida ma di una macchia di umidità sul muro, forse dovuta ad una perdita ; macchia che è comparsa qualche tempo fa ( a detta del conduttore9 e che sempre a detta dello stesso, si è "allargata" ultimamente; credo quindi niente di urgente...

Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
22/03/2006 00:47:09
Una macchia di umidità non penso sia motivo che limiti la fruibilità dell'ambiente e obblighi il conduttore ad intervenire con urgenza.

Sorveglia la situazione e al limite fa intervenire un tuo tecnico di fiducia per il controllo.

Staff

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
orario per lavori appartamento
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
lavori impianto idraulico e scarichi
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
delibera per lavori su area verde extracondominiale
lavori condominiali parti comuni e non
quote pagate per lavori deliberati e mai iniziati. si può chiedere il rimborso?
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
lavori centrale termica
lavori su facciata condominiale.
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading