Discussione: Il condominio vittima di un errore palese deve pagare ugualmente?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

torry
Utente registrato
30/06/2012
15:13:54
Salve ho acquistato un immobile lo scorso Marzo e dopodichè mi sono accorto di un errore palese nelle tabelle millesimali fra me e il mio dirimpettaio.
Io dovrei pagare 2000 € annui e lui 5000 € ma in realtà succede il contrario.
Fino ad ora nessuno ha protestato perchè in entrambi gli immobili fino a poco tempo fa era in affitto un ente pubblico che provvedeva a pagare in blocco.
Sono gli unici due immobili presenti al piano quindi l'errore è visibile a vista d'occhio.
Il mio immobile è 90 mq e il suo è 300 mq.
Nel verbale dell'assemblea ho fatto notare l'abbaglio attraverso una relazione tecnica del mio tecnico.
L'amministratore ha suggerito di metterci d'accordo fra di noi però ovviamente il mio dirimpettaio ha fatto orecchie da mercante.
L'amministratore non intende correggere l'errore di suo pugno e senza sapere ragioni pretende che io paghi le somme fin qui stabilite altrimenti ha minacciato le vie legali.
Sò che le tabelle non hanno valore retroattivo, quindi se pago, i soldi non li rivedrò mai piu'...
Nel frattempo che vado in causa devo pagare oppure devo attendere che la legge risolva le cose?
Un eventuale decreto ingiuntivo potrei impugnarlo con successo?
Vi faccio notare che la fattura è di ben 3500 €...
Grazie mille.
Saluti.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10185 interventi
30/06/2012 18:35:50
Puoi attendere il decreto ingiuntivo se l'amministratore lo richiederà e portare davanti al giudice la documentazione probatoria dell'evidente errore nelle tabelle.

Hai il diritto di richiedere la revisione delle tabelle stesse.

Al "solito" link trovi tutta la documentazione in merito e precisi riferimenti giurisprudenziali da far valere:

http://www.condomini.altervista.org/CoefficientiMilesim.htm

Anche se le tabelle sono inserite in un regolamento contrattuale, non è più necessaria l'unanimità per la variazione, leggi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/RegolContratt.htm

Ricorda infine che puoi denunciare il vicino che si sottrae al giusto pagamento della propria quota per "illecito arricchimento".

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
condominio e b&b ; segnalazioni all'amministratore delle presenze
durata gestione e compenso amministratore condominio
maggioranza per elezione delegato al super-condominio
assemblea delegati in super condominio
revoca mandato delegati super-condominio
tredicesima all'amministratore di condominio
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
numero minimo di ui per definire un super-condominio
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
condominio senza amministratore ad insaputa dei condòmini
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading