Discussione: Portoncino condominiale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Faccy
Utente registrato
28/06/2012
16:13:34
Buongiorno,
vorrei avere alcune vostre considerazioni in merito a questa vicenda.
Viene convocata un' asseblea straordinaria per decidere, tra le altre cose, di mettere un portoncino per chiudere la scala di 6 appartamenti dagli spifferi d' aria.
L' assemblea viene convocata alle h 19, pur essendo stato richiesto lo spostamento ad un orario più accessibile.
Io ed altre 3 appartamenti, non potendo essere presenti visto l' orario, abbiamo inviato un fax il giorno stesso dicendo di essere contrari.
Erano presenti gli 3 appartamenti di cui 2 favorevoli ed 1 contrario.
Le deleghe non le abbiamo date in quanto non ci fidavamo degli altri 10 condomini presenti.
Ora, ci possono obbligare a contribuire alle spese? Noi ci possimo rifiutare (chiaramente non facendoci dare le chiavi) in quanto per l 'accesso potremmo passare sempre dai garage?
In aggiunta dobbiamo pagare la stanza affittata ed l' amministratore pur non essendo presenti?
Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
28/06/2012 23:17:19
Innanzitutto nessun compenso per l'assemblea straordinaria all'amministratore, leggi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/OnorarioAmministratore.htm

Il vostro fax potrebbe anche non essere stato visto in tempo dall'amministratore (giorno stesso ...).

Hai parlato di "10 appartamenti", se erano presenti solo in tre di cui uno ha votato contro, la stessa assemblea non era valida in quanto mancava la quota minima del 33%, leggi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/MaggioranzeAssemblee.htm

Potete comunque impugnare la deliberazione entro 30 gg da quando riceverete il verbale di assemblea dall'amministratore, leggi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/Impugnaz.htm

Comunque ora è tutto più semplice perchè bisogna adire alla "mediazione obbligatoria" prima di ricorrere al giudice, leggi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/MediazioneObbligatoria.htm

Se hai ancora dei dubbi, trovi tutto ciò che devi sapere al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi


Faccy

Utente avanzato
8 interventi
29/06/2012 08:35:36
Si, 10 appartamenti, ma solo 6 erano interessati, di cui 3 assenti, 2 a favore e 1 contro.
Quindi?
Ma mi posso rifiutare non facendomi dare le chiavi?

Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
29/06/2012 15:37:46
In questo caso la deliberazione appare legittima.

Si tratta di "miglioria" per il godimento e la sicurezza del bene comune, non può essere trattata come "innovazione".

Non penso che abbia le caratteristiche di innovazione gravosa o voluttuaria.

A questo punto, anche l'impugnazione appare inappropriata, insomma non otterresti altro che inutili perdite di tempo e denaro.


Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
utilizzo del c/c condominiale
richiesta dettaglio in bolletta condominiale.
parcheggio cortile condominiale
applicazione del concetto di decadimento della solidarietà condominiale
delibera per lavori su area verde extracondominiale
anagrafica condominiale e dati affittuario
corte condominiale problemi
ripartizione spese intervento tetto condominiale
soppressione caldaia condominiale
conto corrente condominiale con duplice funzione
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading