Discussione: Acqua dalla terrazza al giardino sottostante

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

otrebor81
Utente registrato
25/06/2012
08:47:58

Buongiorno,

Abito al primo piano di un condominio di 14 unità

Ho due terrazzini di una profondità di 80 cm circa ed una lunghezza di 3 metri.

i terrazzini non hanno nessuna grondaia quindi l'acqua pluviale cade direttamente sul giardino dell'inquilino sotto il mio appartamento.


Succendo (pochissime volte) quando annaffio dei fiori che cade poca acqua sul giardino sotto.
Io purtoppo non ho alternative a non far cadere l'acqua neppure quando lavo con acqua (non uso detersivi per non far danni al piano sotto) il terrazzino, cerco di usare panni umidi...ma un poca di acqua cade sempre...

il vicino ha scritto più volte all'amministratore lamentandosi

(premetto che l'acqua è davvero poca, ma lui si attacca a questo solo ed unicamente perchè io sono l'elemento di disturbo in condomionio in quanto ho voluto: un amministratore, un'impresa in regola che lavasse le scale e non fuori regola; un'assicurazione condominiale ed un regolamento condominiale)


c'è qualche normativa che mi tutela in quanto io non ho grondaie e quindi non ho alternative seppur poco a bagnare il condomino sotto di me?

grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10151 interventi
25/06/2012 14:25:43
Purtroppo lo "stillicidio" è vietato dal Codice.

Insomma, non puoi annaffiare il proprietario sottostante.

Comunque la controparte può prendere iniziative solo se dallo stillicidio si verificano danni alle cose o alle persone, tu hai accennato al fatto che sotto il tuo terrazzo c'è il giardino; non vedo quali siano i danni che il vicino possa denunciare.

Sappi che non può in nessun modo querelarti o denunciarti, prima bisogna passare dalla "mediazione obbligatoria", leggi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/MediazioneObbligatoria.htm

Rispondi


LucLuc

Utente semplice
1 interventi
04/03/2014 13:12:28
Scusi, ma questa affermazione mi pare alquanto discutibile. Lo stillicidio è vietato dalla legge, punto e basta. Ossia, è vietato gettare acqua nella proprietà altrui, a prescindere dalle conseguenze che un tale atto produce. Se fosse come dice lei, allora, sarebbe lecito anche il contrario: mettiamo che quello sotto prenda la pompa dell'acqua e inizi a inonodare il terrazzo di quello sopra: se non si verificano dei danni, una tale azione sarebbe per questo lecita e consentita ? Tra l'altro, a parte il divieto di stillicidio, la legge vieta espressamente anche gli atti di emulazione e le molestie; ed oltre ai danni fisci e materiali la legge considera anche gli atti che producono disagio e disturbo nella sfera morale e psicologica altrui. Se facciamo credere che sia lecito inondare il giardino di quello sotto (tanto, se non ci sono dei danni evidenti, quello sotto non può fare nulla..) io credo che diamo delle informazioni inesatte e distorte, con il rischio anche di giustificare in qualche modo la maleducazione e il poco rispetto per gli altri.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
problemi causati dalla canna fumaria
caldaia e stendibiancheria in giardino privato
caduta pezzi intonaco parapetto terrazza esclusiva
ripartizione spese riparazione infiltrazioni terrazza di proprietà e uso esclusivo per cene e feste
coefficienti per giardino in tabelle millesimali
restituzione somme elargite dalla compagnia di assicurazione
taglio giardino condominiale e adeguamento garages
spese acqua condominiale in caso di appartamento disabitato
infiltrazioni d’acqua dal tetto condominiale
problema perdita d'acqua
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading