Discussione: decreto ingiuntivo anche in caso di copertura dei canonni non pagati da deposito cauzionale

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

ELISA.MARC
Utente registrato
20/01/2012
15:44:26
Buongiorno, avrei bisogno di avere un chiarimento.
Ho dat regolare disdetta del contratto di locazione di casa 6 mesi prima di lasciare l'appartamento, ora mio malgrado non riesco a coprire le spese inerenti gli ultimi due mesi del canone (comprensivi di amministrazione)perche ho le rate del mutuo ma la padrona ha in mano il deposito cauzionale di pari somma che le ho dato a inizio contratto.
Può comunque procedere ad un decreto ingiuntivo nei miei confronti?
Inoltre mi in una lettera mi dice che "non esime la parte recedente dall'aggravio della penale per l'anticipazione del periodo indicato e sottoscritto quale scadenza naturale (29/01/2013).
Qualc'uno mi sa spiegare?
Grazie in anticipo



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10191 interventi
20/01/2012 21:07:33
Il proprietario può trattenere la cauzione originariamente versata all'affittuario non solo per coprire le spese per eventuali danni arrecati all'immobile, ma anche per coprire eventuali ratei di canone non versati.

Se la cifra della cauzione è sufficiente, non è proponibile la richiesta di decreto ingiuntivo per la morosità (che in realtà non sussiste), un eventuale decreto potrebbe essere validamente impugnato.

Per il secondo problema del recesso anticipato rispetto alla scadenza naturale del contratto, se non ricorrono le valide motivazioni proposte dalla legge (es. trasferimento per motivi di lavoro, ecc.), il locatore potrebbe istituire un contenzioso per il ristoro del danno finanziario subito (da dimostrare).

Ritengo che il proprietario sia comunque in grado di trovare un nuovo inquilino in tempi brevi; ti conviene cercare un accordo con la controparte.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
documentazione tecnica copertura posto auto
richiesta di decreto ingiuntivo
copertura posti auto in assenza autorizzazione assemblra
decreto ingiuntivo al condominio: è obbligatorio indicare il codice fiscale?
caldaia e stendibiancheria in giardino privato
decreto lgs. n.31/2001" l'igiene delle acque distribuite per il consumo umano"
necessità di convocare anche il condomino che propone la mediazione
spese acqua condominiale in caso di appartamento disabitato
gestione copertura posti auto
responsabilità dell'amm. per scopertura manutenzione impianti antincendio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading