Discussione: Pianta Tolta in giardino in uso esclusivo

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
02/03/2006
14:07:44
Buongiorno, ho un giardino in uso esclusivo dove il regolamento interno cita :

" la manutenzione delle piante e dei giardini in uso esclusivo, e la relativa spesa sarà sostenuta dai titolari delle unità cui compete il diritto di uso esclusivo. Nei detti giardini l'eventuali inserimento di nuov epiantumazioni o la modifica dello stato di fatto esistente alla data di entrata in vigore del presente regolamento dovranno essere autorizzati dall'amministrazione del Condominio."

Cio premesso, avendo a suo tempo intenzione di togliere una pianta in giardino, ho inoltrato richiesta all'amministratore per iscritto, il quale mi ha risposto per iscritto autorizzandomi al taglio della pianta, a distanza di un anno un condomino tramite legale ha inviato raccomandata all'amministratore dicendogli sostanzialmente che non poteva autorizzare lui il taglio e quindi la modifica dello stato di fatto, in quanto il giardino e le piante essendo il giardino in uso esclusivo dovevano essere autorizzate dall'intera assemblea di condominio.

Leggendo il regolamento e con l'autorizzazione alla mano dovrei essere a posto, chiedo Vs. parere.




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10191 interventi
02/03/2006 19:51:03
Buongiorno Daytona

Alla luce di quanto hai citato non dovresti avere alcun problema.

Hai rispettato il regolamento condominiale, l'autorizzazione ti è stata concessa dall'amministratore, giustamente non si può dipendere dai pareri "personali" di ogni singolo condómino.

Comunque la tutela del verde pubblico o privato non è competenza di una singola persona che alza la voce facendosi forza tramite la lettera di un legale (insomma... ci sta provando e ha tempo da perdere).

Di solito in ogni comune esiste un regolamento, nel mio ad esempio viene citato:
Sono altresì sottoposte a regime di tutela anche gli alberi che formano il corredo verde delle abitazioni o degli impianti industriali, anche se di impianto artificiale e che sono censite nel catasto comunale del verde o che presentino (se non ancora censite) una circonferenza del tronco pari o maggiore di 80 cm.....

Per maggior sicurezza informati presso il tuo comune.

Saluti

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
lastrico solare a uso esclusivo
pianta impianto idraulico
caldaia e stendibiancheria in giardino privato
quorum deliberativo per uso esclusivo della canna fumaria condominiale dismessa
ripartizione spese riparazione infiltrazioni terrazza di proprietà e uso esclusivo per cene e feste
uso esclusivo della canna fumaria comune dismessa
coefficienti per giardino in tabelle millesimali
taglio giardino condominiale e adeguamento garages
responsabilità rami sporgenti da giardino pensile privato
caminetto fisso ai confini di giardino
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading