Discussione: tentativo di conciliazione per cause condominiali

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Santippe
Utente registrato
10/11/2011
16:29:41
Buona sera a tutti,
ho un problema condominiale da molto tempo e ora sono esasperata. io abito a piano terra e la condomina sopra di me mette i panni a gocciolare quasi tutti i giorni. Ho già mandato una diffida all'amministratore che a sua volta l'ha girata a lei, ho mandato una diffida a lei e al marito tramite avvocato. Ma non è servito a niente perchè continua con prepotenza, anzi abbiamo avuto anche una lite ma lei urlava che fa quello che vuole oltre a parolacce. Adesso, sono decisa ad andare avanti perchè è troppo prepotente ed ho pensato alla mediazione, ma mi sembra che per le questioni condominiali non è obbligatoria, ma non sono sicura. Potete aiutarmi? Cosa posso fare? O devo rivolgermi al Giudice di Pace? E' vero che il contributo unificato è quello indeterminabile di € 170? Grazie in anticipo per l'aiuto.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10152 interventi
10/11/2011 20:05:26
Il contributo unificato, in base al nuovo Maxiemendamento è stato raddoppiato.

Dal 1° Gennaio 2012 però entra in vigore la mediazione obbligatoria anche per le dispute condominiali.
In questo caso ce la si può cavare con pochi Euro.

Rispondi


Santippe

Utente avanzato
10 interventi
11/11/2011 18:04:35
Grazie del consiglio,
ma vorrrei chiedere un'altra cosa, posso calcolare solo il valore del balcone per ridurre il contributo unificato? cioè lo stillicidio interessa solo il balcone e una parte del giardino. Inoltre, devo allegare all'atto di citazione anche l'atto di proprietà della casa o non è necessario.
Grazie per la risposta

Rispondi


Santippe

Utente avanzato
10 interventi
11/11/2011 18:18:59
Scusate, ho ancora un dubbio, ma la domanda si introduce con ricorso o citazione? Rispondetemi grazie mille in anticipo

Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
11/11/2011 21:26:29
Ti ho detto che dal 1 Gennaio 2012 diventa obbligatoria la "mediazione" prima di proporre ricorso.

Aspetta ancora qualche giorno .... eviti di buttare soldi inutilmente.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
rate condominiali presunte non pagate
lavori condominiali parti comuni e non
spese condominiali a fronte di un impianto fotovoltaico non attivo
ripartizione spese condominiali tra locatore e conduttore
quale spese condominiali a carico del locatore e quali a carico del locatario?
versamenti condominiali non registrati.
quote condominiali risalenti a cinque annia fa. paga il nuovo proprietario?
tentativo di usucapione e millesimi di proprietà
strisce parcheggi condominiali
addebito spese condominiali su immobile acquistato all'asta
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading