Discussione: parti comuni in case a schiera

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

orlando2001
Utente registrato
07/10/2011
10:20:51
Buongiorno, vorrei esporre una serie di quesiti sui quali, leggendo in rete ho rilevato pareri discordanti: abito in una villetta a schiera in un complesso di 5 villette dove dal titolo risulta espressamente come parte comune solo il vialetto privato di accesso.
In questo caso, in assenza di un condominio e di un regolamento tra i proprietari chiedo:
- le spese per la manutenzione del tetto, senza soluzione di continuità tra le villette, sono a carico del proprietario che ci sta sotto o vanno divise tra tutti indipendentemente da chi ha avuto un problema?
- le spese per la manutenzione delle facciate esterne laterali e delle relative gronde di pertinenza delle 2 case agli estremi del complesso (che termina con il giardino esclusivo di ciascuna di esse) sono a esclusivo carico dei rispettivi proprietari o sono da considerarsi a comune anche con i proprietari delle villette “interne”?
- le spese di manutenzione del muretto di cinta dei giardini esclusivi delle villette esterne, (che contengono, in un angolo un piccolo vano per i contatori del gas di tutte e 5 le abitazioni) sono a esclusivo carico dei proprietari delle villette finali o anche degli altri proprietari?

Grazie per la gentile risposta



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10245 interventi
07/10/2011 20:47:40
Ne ho parlato decine di volte nel forum.

Al "solito" link trovi riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/Villette.htm

Insomma, dalle fondamenta al tetto, ogni singolo proprietario ha la competenza.

In ogni caso si applica il 3° comma dell'art. 1123 del Codice Civile.

I muretti perimetrali di tutto il complesso, salvo diversa indicazione del regolamento sono "comuni", anche se prospicienti i singoli giardini.

Basta leggere al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/cinta.htm

Se hai ancora dubbi trovi tutto ciò che ti serve al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi


orlando2001

Utente semplice
4 interventi
10/10/2011 11:32:05
Grazie Claistron per la cortese risposta.
Quindi, se ho ben capito, per i tetti, la competenza è di colui (proprietario) che ci sta sotto, e anche per le facciate laterali e gronde laterali del complesso, le spese sono a carico del relativo proprietario, in questo caso i proprietari delle villette finali.
Mentre per quanto riguarda i muretti perimetrali, leggendo il link, non mi è chiaro se nel mio caso, dove non è costituito né condominio né esiste alcun regolamento, è applicabile quanto stabilito dalla sentenza n. 8198/90 che invece parla di regolamento condominiale di natura contrattuale....
In sostanza non capisco la ratio secondo la quale debba essere considerato parte comune un muretto che esiste in quanto cinge un giardino di proprietà esclusiva su tre lati. Se non fosse esistito il giardino, ripeto di proprietà esclusiva della villetta finale che dà ad essa anche un valore aggiunto, il muretto non ci sarebbe, ragione che mi porta a dedurre che la responsabilità di quest'ultimo debba ricadere sul relativo proprietario.

Rispondi


claistron

Staff
10245 interventi
10/10/2011 14:30:52
Createlo voi stessi un regolamento per il muretto di cinta, basta la buona volontà!

Come hai potuto constatare il muro di cinta "perimetrale" (non quelli interni ai giardini) è parte comune quando confina con altri fondi o la pubblica via.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ripartizione spese prospetto e terrazzo condominiale
ripartizione spese con impresa costruttrice
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
alienazione beni comuni, quale maggioranza
richiesta casellario giudiziale all'amministratore
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
lavori condominiali parti comuni e non
ripartizione spese intervento tetto condominiale
delibera ripartizione calore
ripartizioni spese abbattimento albero
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading