Discussione: rate per ristrutturazione

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

pippybrino
Utente registrato
30/09/2011
12:52:06
ho un grosso problema. Hanno confermato l'inizio dei lavori per la ristrutturazione del mio condominio di cui io sono propietario di un appartamento, io non ho partecipato alla riunione essendo contrario ai lavori per un problema finanizario e non ho delegato nessuno al mio posto, il problema è che hanno già iniziato i lavori, completando una facciata del edificio ( la ristrutturazione straordinaria e demolizione del intonaco per applicazione capotto termico esterno più i lavori di routine, modifica balconi manutenzione e verniciatura cancellate , porte e portoni)L'edificio è composto da 9 appartamenti su tre piani e al piano terra 4 negozi adibiti a ambulatorio medico, in tutto siamo 9 propietari. Il mio problema è che essendo disoccupato e non avendo soldi , solo una piccola pensione di invalidità inferiore a 500 euro non so come pagare le rate per un valore complessivo di 16000 euro entro fine dicembre 2011. Gradirei anche sapere se sono davvero costretto a pagare non avendo firmato il contratto e l'approvazione dei lavori. grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10245 interventi
30/09/2011 22:47:46
La deliberazione circa i lavori straordinari, se presa con le maggioranze previste dal Codice:

http://www.condomini.altervista.org/MaggioranzeAssemblee.htm

è vincolante anche per i dissenzienti.

La mancanza provvisoria di fondi non è una giustificazione valida ai fini di un'eventuale risultanza processuale.

L'amministratore se non paghi la tua quota è legittimato a farti inviare decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo nonostante opposizione.
Purtroppo si può arrivare addirittura al pignoramento del bene.

In questi casi si ricorre ad un mutuo, che visti gli attuali costi bassi del finanziamento può risultare interessante.
In altra analisi ci si può far aiutare da un familiare permettendo ad esso di usufruire delle cospique detrazioni ammesse.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ristrutturazione e detrazioni fiscali
rate condominiali presunte non pagate
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
spese condominiali presunte arretrate.
comunicazioni agenzia entrate ristrutturazioni edilizie
grate areazione garage
metodo suddivisione spese di ristrutturazione facciata
agevolazioni fiscali mutuo ristrutturazione seconda casa
è possibile una rettifica di pregresse rate condominiali calcolate su millesimali sbagliati?
colonna portante pericolante durante lavori di ristrutturazione
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading