Discussione: decreto ingiuntivo per rifacimento terrazza a livello

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

antonella53
Utente registrato
31/08/2011
16:54:34
ho già esposto il problema nel mio quesito precedente : riassumendo a gennaio 2010 il condomino dell'attico deve abbattere un manufatto in cemento uso veranda costruito su terrazza a livello o lastrico solare ( manufatto ritenuto pericoloso in caso di terremoto da perizia di un ingegnere dopo richiesta con assemblea cond.) e nel momento dell'abbattimento si determina infiltrazione massiccia e estesa di pioggia dalla terrazza ai sottostanti appartamenti ; nessun condomino può andare ad accertare cosa succedeva. L'amministratore non fa sopralluoghi e successivamente dice che per motivi di urgenza lo stesso condomino dell'attico ha ingaggiato la stessa ditta dell'abbattimento per rifare massetto guaina e pavimento della tezzazza a livello ,quindi lui come amministratore non ha fatto nè assemblea nè i tre preventivi di legge e ad aprile 2010 ha mandato una ripartizione della spesa 2/3 al condominio 1/3 al proprietario dell'attico violando l'art 1134 che implica che il committente dei lavori paghi per poi rivalersi sul condominio.Non pagando alcun condomino la ditta nel luglio 2010 fa richiesta di pagamento di 17300Euro con decreto ingiuntivo al condominio .Nel frattempo l'amministratore a settembre 2010 versa alla ditta 2850Euro , prelevandoli dal conto condominiale senza assemblea e delibera. A ottobre 2010 indice assemblea straordinaria che non raggiunge i millesimi dei presenti, ove si fa presente a voce all'amministratore e al condomino dell'attico che la procedura è stata illegale e che la causa non può essere la vetustà e che il committente cioè, il condomino dell'attico,è colui che deve pagare la dittae che l'amministratore non può prelevare soldi dal conto cond. senza delibera. Il 23 giugno 2011 viene notificata all'amministratore la sentenza di pagamento di 17300Euro + spese legali e dà 40 gg da questa data per l'opposizione.Questo documento io ho avuto copia dall'amministratore per email dopo mia richiesta il 29 07 2011 insieme a copia della fattura della ditta datata 20 07 2010 sulla quale è stata aggiunta con data 20 09 2010 l'acconto dato dall'amministratore! perciò il giudice non ha considerato i fatti esposti prima e ha condannato il condominio a causa dell'acconto dato dall'amministratore.Il 30 7 2011 l'amministratore indice assemblea straordinaria con ordine del giorno decreto ingiuntivo ripartizione spese e danni solo per un appartamento danneggiato. .
L'amministratore accetta i preventivi e stabilisce che i danni di questo appartamento
vengono rimborsati dal condominio ,dei miei danni nessuno parla, i danni al terzo appartamento vengo poi a sapere che sono stato ripristinati a spese del condomino dell'atticoNon si oppone nessuno al decreto ingiuntivo anche la mia delegata perchè tutti hanno paura di non poter più vendere in caso di lungo contenzioso. Per la ripartizione spesa terrazza l'amministratore dice in assemblea che una condomina si appella all'art 1126 che eslude metà condominio dal pagamento perchè dice che quella parte di terrazza non è sopra il suo appartamento.Tale teoria viene avvallata dall'amministratore nonostante qualche anno fa si avesse pagato tutti per il rifacimento del lato mare della terrazza .Inoltre tale terrazza gira intorno a tutto il condominio senza interruzioni strutturali quindi è unica e fa da tetto e c'e una sola tromba delle scale per tutti gli appartamenti quindi non può essere accettata una ripartizione con pagamento solo per i condomini sottostanti al lato monti della terrazza.In data 8-8-2011 ho inviato AR all'amministratore contestando tutti i fatti esposti citando art. di legge da Lui violati e a oggi 31 8 2011 non ho avuto risposta. ,in compenso ho ricevuto AR con prospetto di pagamento 1 rata di 3468 Euro 25 08 2011 causale ripartizione spese terrazza secondo art 1126 (cioè solo impartita ai condomini sottostanti alla terrazza lato monti).
Perciò chiedo cortesemente cosa devo fare? pagare e entro quale data visto il decreto ingiuntivo e il prospetto mandato dall'amministratore?Gli altri condomini hanno pagato,perchè dicono che tanto fare causa costa più di 3500 Euro. Io aspettavo una risposta dell'amministratore alla AR del 8-8-2011, ma a questo punto visto questo imbroglio ben architettato dall'amministratore a favore del condomino dell'attico ( che ha la moglie avvocato e il suocero ingegnere del comune . vedi il progetto del manufatto veranda approvato e poi fatto fuori dalle regole!) cosa posso fare, quanto posso aspettare prima che mi sequestrino l'appartamento? Inoltre in agosto tutti gli avvocati sono in ferie .
Molte grazie per una risposta
cortesemente saluto
antonella 53






Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10141 interventi
31/08/2011 20:07:42
Ti ho già risposto precedentemente.

Alla luce delle nuove considerazioni, un parere non può generare nessun sicuro convincimento circa il dibattimento in corso.

Conviene mettersi nelle mani di un avvocato del luogo esperto in questa materia, che dopo i necessari accertamenti sul posto, intraprenderà le iniziative necessarie alla tutela del cliente.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
richiesta di decreto ingiuntivo
decreto ingiuntivo al condominio: è obbligatorio indicare il codice fiscale?
caduta pezzi intonaco parapetto terrazza esclusiva
ripartizione spese riparazione infiltrazioni terrazza di proprietà e uso esclusivo per cene e feste
decreto lgs. n.31/2001" l'igiene delle acque distribuite per il consumo umano"
suddivisione spese da infiltrazioni negli appartamenti sottostanti una terrazza e parte del tettocon
rifacimento facciata principale condominio
terrazze a livello parte aggettante
suddivisione spese rifacimento colonna montante acque nere
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading