Discussione: Chiarimenti su caldaia esterna

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

avanzinho
Utente registrato
29/08/2011
18:48:08
Buongiorno,

abito in una casa semindipendente al pianterreno su singolo piano. E' una sorta di "villetta a schiera" (non ci sono appartamenti ne' sopra ne' sotto il mio) e si alterna con altre costruzioni su due piani dove invece sono presenti piu' appartamenti. Ha un solo muro in condivisione con un vicino sul lato, mentre il corsello dei box e' in condivisione con tutte le altre palazzine. Il mio appartamento e' pertanto sottoposto a regime condominiale, e i muri perimetrali sono considerati parti comuni. Di fronte al mio appartamento c'e' il mio giardino che da' sulla strada, ma la vista della facciata e' parzialmente coperta da una siepe.

Ora, vorrei portare esternamente (sulla facciata) la caldaia che ora e' interna, collegando il tubo di scarico alla canna fumaria esistente per la caldaia interna. Girando per il web ho trovato pareri un po' discordanti, su come bisogna comportarsi per effettuare questa modifica.

In particolare ho sentito per telefono l'amministratore, che mi ha detto (a voce) che non e' necessaria l'autorizzazione per fare questa modifica. Inoltre la caldaia, se portata sulla facciata, sarebbe in un punto del giardino non visibile dalla strada (in quanto nascosto dalla siepe) e comunque provvederei a coprire la caldaia con un cassone dello stesso colore del muro. Mi sentirei di dire che quindi non deturperebbe la facciata (di fatto quel punto sarebbe comunque coperto dalla mia persiana, una volta aperta.

Posso quindi considerarmi "a posto" e procedere coi lavori senza dove indire un'assemblea o avvertire i vicini?

Scusate se sono stato prolisso, e grazie in anticipo per le risposte!



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10185 interventi
30/08/2011 13:31:50
Ne abbiamo parlato spesso nel forum; i muri perimetrali del condominio sono "parti comuni".

La configurazione a villette a schiera presuppone però il principio che i muri della tua unità immobiliare sono comunque di tua competenza ai sensi del 3° comma dell'art. 1123 del c.c.

Infatti la giurisprudenza in questi casi afferma che la proprietà privata si estende dalle fondamenta al tetto. (diversa la situazione per unità immobiliari sotto e sopra).

Sei quindi autorizzato di fatto a servirti del "tuo" muro.

L'unico problema potrebbe essere rappresentato dal "decoro architettonico" del complesso, difficile comunque da invocare.

Bastava leggere al "solito" link per trovare precisi riferimenti sulle villette a schiera:

http://www.condomini.altervista.org/Villette.htm

Bastava leggere al "solito" link per trovare precisi riferimenti sui muri perimetrali dell'edificio:

http://www.condomini.altervista.org/MuroPerimetrale.htm

Bastava leggere al "solito" link per trovare precisi riferimenti sul decoro architettonico:

http://www.condomini.altervista.org/DecoroArchit.htm

Se hai ulteriori dubbi, trovi tutto ciò che ti serve al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
caldaia e stendibiancheria in giardino privato
soppressione caldaia condominiale
caldaia in condominio
colonna montante esterna
mancata sostituzione caldaia vetusta locatore
rottura caldaia, chi risponde?
caldaia condominiale: nuove leggi?
chiarimenti accesso visione pagamenti bollette
urgente - manutenzione ordinaria caldaia - annualità saltata, ritardo, varie
installazione caldaia all'esterno
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading