Discussione: Contratto non registrato;multa anche al conduttore?

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
07/02/2006
20:14:43
Buongiorno, sono conduttrice di un appartamento locatomi 3 anni fa; il contratto non è mai stato regitrato e vorremmo daccordo con il locatore sanare la nostra inadempienza; presumo che ci saranno multe da pagare ma imputabili anche a me conduttore; in che misura?
grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
07/02/2006 23:19:38
Buongiorno Monika

L’art. 1 della legge di riforma delle locazioni n. 431/1998 dice che “…per la stipula di validi contratti di locazione è richiesta la forma scritta” , forma scritta ad substantiam insomma, che non prevedeva l'obbligatorietà della registrazione comunque. La finanziaria del 2005 invece ha istituito una sorta di doppio controllo, così oltre alla forma scritta richiesta ad substantiam è resa obbligatoria la registrazione del contratto, pena la nullità del medesimo con la diretta conseguenza, applicando la lettera delle legge, che il proprietario non ha diritto di riscuotere il canone e l'occupante di abitare l'immobile!
Ma tale legge punta al controllo dell'evasione in verità.
Il comma 342, art. 1, legge finanziaria 2005 infatti stabilisce che “in caso di omessa registrazione del contratto di locazione di immobili, si presume, salvo documentata prova contraria, l’esistenza di un rapporto di locazione anche per i quattro periodi d’imposta antecedenti quello nel corso del quale è accertato il rapporto stesso….si presume, quale importo del canone, il 10% del valore (catastale) dell’immobile.”
Quindi la mancata registrazione, scoperta dal fisco o rivelata dall'occupante, porta ad accertare un reddito evaso per l’anno in cui è avvenuto l’accertamento e per i quattro precedenti, con un canone che viene calcolato sulla base del 10% del valore catastale: a tale valore si applicano, oltre le aliquote fiscali, le relative sanzioni ed interessi di mora.
Pertanto la parte debole in questo caso mi pare il locatore che non può che sottostare alla legge o alla volontà del conduttore che, munito di contratto non registrato, può sempre sventolarglielo sotto al naso e paventargli le conseguenze inevitabili, arma da usare nel caso di minaccia di "rilascio".
Insomma è vero il contratto non registrato è nullo e non darebbe diritti al conduttore-occupante, ma sicuramente gli dà una discreta "forza contrattuale", anche perché controllando se il canone versato equivale effettivamente al 10% della rendita catastale ... sarà di certo più alto e il locatore dunque si vedrebbe: a) obbligato a pagare non poco in termini di mora e sanzioni;
b) in seguito all'accertamento del canone si vedrebbe costretto a ricevere un canone di gran lunga inferiore a quanto richiesto...

Saluti


Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
08/02/2006 13:50:13
grazie per la risposta ma pagherebbe multa anche il conduttore?

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
08/02/2006 13:54:40
ps. ma nel contratto non registrato il canone è indicato in lire 500.00 quindi per le multe devo far riferimento a questa cifra che poi risulta essere realmente quella che percepisco, mai aumentata dalla data di stipula

Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
08/02/2006 15:00:42
Bisogna procedere con attenzione!

Fai prima due calcoli, le cifre in ballo sono notevoli.

Ricorda che c'è in ballo l'accertamento sul 10% sul valore catastale.....

Ritengo sia auspicabile che vi affidiate ad un professionista del luogo per concordare la via più idonea da seguire.
Dal Forum non posso certo indicarti "consigli" diversi.

Saluti

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
validità contratto di locazione non prorogato.
responsabilità amm. su stipula contratto di appalto
registrazione contratto di comodato?
cambiare motivo di recesso di contratto affitto
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
contratto di affitto aggiunta.
contratto di affitto.
amministratore senza contratto
caldaia e stendibiancheria in giardino privato
contratto pluriennale manutenzione ascensore
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading