Discussione: registrazione contratto locazione

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

vinavil977
Utente registrato
11/06/2011
10:12:11
Buongiorno,

volevo avere un chiarimento riguardo alla mia situazione ,dunque:
io,inquilino,ho dato disdetta alla mia padrona di casa in data 28 aprile 2011 , quindi lascerò l'immobile entro la fine di ottobre 2011;il contratto di locazione è stato stipulato il 01 agosto del 2008,quindi la sua registrazione cade nel periodo di preavviso di disdetta del contratto,ora leggendo altre discussioni su questo forum mi è parso di capire che la registrazione del contratto debba avvenire nei soliti termini e una volta che io sia andato via dall'alloggio la mia padrona possa procedere con la cessazione pagando l'imposta di 67 euro , è giusto quello che ho capito?
E se io pagassi l'imposta di cessazione prima della registazione annuale del contratto ,fermo restando la mia permanenza nell'alloggio fino alla fine di ottobre,sarebbe una cosa "legale"?
Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10191 interventi
11/06/2011 15:01:45
Non vedo problematiche se la proprietaria ti lascia usare l'alloggio per un paio di mesi (doppi 30 giorni) con un comodato gratuito.

Rispondi


vinavil977

Utente semplice
5 interventi
11/06/2011 16:44:00
comunque la prima parte della mia domanda risulta esatta o no?ho capito bene quello che ho letto nelle altre discussioni?grazie

Rispondi


claistron

Staff
10191 interventi
11/06/2011 20:08:08
Se leggi la 431/98 noteriai che i contratti di locazione, salvo patti in deroga sottoscritti da entrambe le parti, durano 4+4 anni salvo disdetta da una delle due parti con un preavviso di almeno 6 mesi dalla data di scadenza.

Fai i debiti conti ....

Rispondi


vinavil977

Utente semplice
5 interventi
12/06/2011 16:00:36
caro claistron,
non prenderla a male,ma certe tue risposte alle volte sono un po' enigmatiche,quindi visto che sono completamente ignorante per quel che riguarda questi argomenti,mi piacerebbe che rispondessi il piu' semplicemente alle mie domande quindi ti rivolgo nuovamente i miei quesiti:
1-é giusto quello che ho scritto nella prima parte del mio quesito?
2-in caso di comodato ad uso gratuito come ci si deve comportare?la mia padrona di casa cosa dovrebbe fare?c`é qualche comunicazione da fare?a chi bisogna consegnarle?
Ringraziandoti della risposta semplificata che mi darai ti saluto

Rispondi


claistron

Staff
10191 interventi
12/06/2011 20:31:12
Ripeto, il contratto dura per legge 4+4; tu vuoi disdirlo dopo soli tre anni e tre mesi, cioè prima della prima scadenza quadriennale.

Se il locatore è daccordo, allora nessun problema, il contratto scadrà come da tua richiesta.

Ogni anno si deve pagare il 2% dell'importo del canone.

Il mio suggerimento è quello di lasciarlo scadere il 1 Agosto e per i 2 o tre mesi rimanenti fare un contratto gratuito di comodato. (o non fare niente e lasciarti occupare l'immobile, sempre che il proprietario sia daccordo).

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
validità contratto di locazione non prorogato.
locazione con “scalino”
responsabilità amm. su stipula contratto di appalto
registrazione contratto di comodato?
locazione immobile commerciale - buona entrata
cambiare motivo di recesso di contratto affitto
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
contratto di affitto aggiunta.
contratto di affitto.
amministratore senza contratto
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading