Discussione: Rifacimento tetto e pannelli solari

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Iuslex
Utente registrato
08/04/2011
12:14:51
L'anno scorso, con una delibera a maggioranza verbalizzata in assemblea condominiale, ho fatto installare sul tetto comune a 5 unità abitative (ville a schiera) un impianto fv e uno acs per mio uso. A distanza di mesi si parla dell'eventualità di rifare il tetto utilizzando una nuova coibentazione che lo renderebbe più alto di circa 20 cm. Quasi certamente ciò comporterà lo smontaggio/modifica/rimontaggio della struttura che sorregge i pannelli e di alcune parti accessorie ad essi collegate.
La domanda è: in questo caso chi è tenuto a pagare i relativi costi?
Grazie.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
08/04/2011 13:59:12
Il costo per la rimozione e l'installazione di elementi "privati" sul bene "comune" (tetto) spetta al proprietario dell'elemento in essere.

Il condominio ha solo autorizzato ad utilizzare la parte comune.

La Cassazione si è più volte espressa in questo modo, come ad esempio la rimozione dei motori dei condizionatori sulle facciate condominiali per poter intervenire nella ristrutturazione.

Ricorda che la Cassazione ha stabilito che il tetto di ogni unità immobiliare a schiera è di proprietà del sottostante proprietario e non è bene comune.

Ancor di più la spesa ti spetta senza ombra di dubbio.

http://www.condomini.altervista.org/Villette.htm

Rispondi


Iuslex

Utente avanzato
10 interventi
12/04/2011 11:27:03
Prendo atto della sentenza della Cassazione ma, per un problema di natura diversa ma per molti aspetti analogo al mio, il 3 aprile scorso la tua risposta ad un utente è stata "Nel condominio orizzontale, dalle fondamenta al tetto di ogni singola unità immobiliare, la competenza è di ogni singolo proprietario. Salvo diversa indicazione contenuta nel regolamento contrattuale".
Il nostro regolamento contrattuale, accettato da tutti i proprietari del condominio orizzontale, nel paragrafo Parti Comuni stabilisce che, oltre all'area sui cui sorge la costruzione, gli impianti comuni, ecc.,: "Sono parti comuni ai soli condomini di cui al lotto X (nostro caso) le seguenti parti:....le strutture dell'edificio e in particolare le fondazioni, i muri maestri, i muri perimetrali, il tetto con esclusione dei lucernari che sono di proprietà esclusiva dell'unità a cui fanno da copertura, le grondaie..."
A questo punto cosa prevale? La sentenza della Cassazione oppure il regolamento contrattuale?

Aggiungo: la superficie dei pannelli solari, per la produzione di energia necessaria, occupa in parte una modesta porzione di tetto di un'altra unità immobiliare senza che per questo venga pregiudicato l'art. 1122 c.c. Nel caso la sentenza della Cassazione prevalga, sarò costretto a cambiarne la dislocazione?

Grazie e scusa la puntualizzazione, ma per me il problema diventerebbe economicamente rilevante.

Rispondi


claistron

Staff
10163 interventi
12/04/2011 20:14:40
Il regolamento "contrattuale" sottoscritto all'unanimità da tutti i proprietari in sede di rogito prevale sulle norme contenute nel Codice Civile.

Nel tuo caso quindi il tetto è "bene comune" e bisogna attenersi al regolamento.

Resta il fatto che dovrai rimuovere i manufatti (privati) posti sul "tetto comune" a tue spese.

Rispondi


rdcostruzioni

Utente semplice
1 interventi
20/05/2011 16:49:13
casette in legno porticati pensiline gazebi murato rifacimento tetti .


contatti 059-566079 sito www.rdcostruzioni.com

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
ripartizione spese intervento tetto condominiale
rispetto decorso architettonico condominio orizzontale
infiltrazioni d’acqua dal tetto condominiale
suddivisione spese da infiltrazioni negli appartamenti sottostanti una terrazza e parte del tettocon
rifacimento facciata principale condominio
suddivisione spese rifacimento colonna montante acque nere
linea vita su tetto condominiale
quorum deliberativo lavori copertura tetto
rifacimento guaina terrazzo a livello e lastrico solare
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading