Discussione: Punti all'OdG in Ass. Straord. con Amministratore neo-eletto

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

zara
Utente registrato
01/04/2011
17:02:57
Salve,
nel caso in cui l'Amministratore non dovesse ricevere almeno 501 millesimi per la sua rielezione in assemblea ordinaria, l'assemblea straordinaria che dovrà eleggere il nuovo amministratore continuerà a deliberare sui punti non discussi.
Eventualmente i condomini hanno facoltà di aggiungere nuovi punti ai precedenti e a chi lo devono chiedere (vecchio amministratore?).
Grazie
Zara



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10152 interventi
01/04/2011 23:02:49
L'amministratore non ha alcun potere in assemblea, è il presidente che decide in merito e continuerà con i restanti punti all'ordine del giorno.
L'amministratore se non viene rieletto, resta comunque in carica fino alla nomina di uno nuovo

Non si possono prendere nelle "varie ed eventuali" decisioni che abbiano carattere "finanziario" e che creino quindi oneri a carico dei condómini.

Leggi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/AmministratNominaRevoca.htm

http://www.condomini.altervista.org/Prorogatio.htm

Rispondi


zara

Utente avanzato
11 interventi
23/04/2011 10:39:50
Pongo altri due quesiti collegati:
L'amministratore in carica può discrezionalmente non iscrivere all'odg dell'assemblea Ordinaria dei punti specifici inviati per iscritto anche da un solo condomino ?
Nel caso di una non riconferma durante l'assemblea ordinaria dell'Amministratore in attesa dell'elezione di un altro e in presenza di una forte esposizione debitoria da parte di 1,2 condomini proprietari a chi compete la regolazione della pendenza debitoria?
Grazie!

Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
23/04/2011 13:42:47
L'amministratore "deve" iscrivere all'ordine del giorno dell'assemblea ogni punto richiesto anche da un solo proprietario.

L'amministratore non riconfermato rimane comunque in carica fino alla nomina del nuovo e deve provvedere al recupero delle morosità, anche con " decreto ingiuntivo":

http://www.condomini.altervista.org/DecretoIngiuntivo.htm

http://www.condomini.altervista.org/AmministratoreDecaduto.htm

http://www.condomini.altervista.org/Prorogatio.htm

Come vedi, al "solito" link trovi tutto ciò che ti serve.

Rispondi


zara

Utente avanzato
11 interventi
26/04/2011 15:06:31
L'amministratore non riconfermato deve provvedere al recupero della morosità. Devo dedurre che non si può eleggere il nuovo amministratore fino a quando non viene concluso tale adempimento oppure il nuovo amministratore assume comunque l'incarico senza il problema della morosità?
Grazie

Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
26/04/2011 18:20:02
Il nuovo amministratore assume immediatamente l'incarico e si fa consegnare tutta la documentazione dal vecchio.

Può quindi procedere al recupero delle morosità che il vecchio non è stato in grado di risolvere.

Rispondi


zara

Utente avanzato
11 interventi
28/04/2011 09:57:07
Nell'assemblea Ordinaria tenutasi ieri sera in II.a convocazione (con 1000 millesimi rappresentati) l'Amministratore uscente ha ottenuto 480 millesimi e con l'avallo del Presidente ha dichiarato valida la sua riconferma sostenendo che aveva la maggioranza delle teste (7 su 11). Hanno così proceduto alle deliberazioni successive tra cui una riguardante Grandi riparazioni del condominio stesso validando un capitolato scritto da loro stessi in precedenza.
E' lecito il loro comportamento?
Se no, come possono i condomini dissenzienti impugnare la validità dell'assemblea e delle deliberazioni assunte?

Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
28/04/2011 13:36:40
L'amministratore "rimane in carica" anche se non ha ottenuto almeno il 50% dei millesimi in quanto non ne avete nominato uno nuovo.

Al "solito" link trovi i riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/Prorogatio.htm

Se i lavori da te citati sono stati deliberati con le maggioranze stabilite dal Codice, anche i dissenzienti dovranno accettare il risultato dell'assemblea.

Leggi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/MaggioranzeAssemblee.htm

Se hai ancora dubbi, li risolvi al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
amministratore che non vuole allegare al verbale gli allegati
bilanci non presentati per 7 anni dal precedente amministratore
inserimento nuovo punto all'odg
amministratore con bancoposta
dimissioni dell'amministratore prima del bilancio
tredicesima all'amministratore di condominio
richiesta casellario giudiziale all'amministratore
parcheggio in condomini: l'amministratore non può assegnare i posti
amministratore dimissionario in attesa decisione del giudice
amministratore segretario di assemblea
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading