Discussione: DIRITTO DI SERVITU' DI PASSAGGIO

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

RAGUSA67
Utente registrato
08/03/2011
21:29:52
In data 31.03.1999 ho chiesto ed ottenuto tramite assemblea condominiale l’autorizzazione al passaggio dei tubi del gas sulla proprieta’ del condomino del piano terra per il raggiungimento del mio appartamento sito al 1° piano.
Oggi a distanza di 12 anni il proprietario del piano terra mi nega la sostituzione dei tubi gpl con gas metano perché a suo dire l’assemblea condominiale non gli è stata mai notificata, mi rivolgo all’amministratore e mi dice che il documento assembleare è stato distrutto in quanto trascorsi i 10 anni.
Cosa posso fare per far valere la mia servitù di passaggio, che credo sia stata ottenuta nel rispetto della normativa vigente.
Grazie per l’attenzione.

Cordiali saluti
Maria Rita Leocata



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
09/03/2011 00:52:31
Non sei stata per niente chiara ....

Hai parlato di "passaggio" su proprietà privata, quale? In giardino, in un vialetto, sul muro, ecc.

Ricorda che la facciata dell'edificio non è "proprietà privata", bensì bene comune condominiale e se tu hai rispettato le "distanze" sancite dal Codice rispetto a luci, finestre ed aperture dell'interessato, hai diritto di mantenere le tubazioni in origine, oltretutto facendo valere l'usucapione breve (10 anni).

In questo caso nessuno può impedirti di sostituire le tubazioni originali con quelle nuove "a norma" (fai valere "a norma" ai fini della sicurezza delle cose e delle persone).



Rispondi


RAGUSA67

Utente semplice
1 interventi
09/03/2011 13:58:49
Il tubo del gas in questione passa per una parte sul muretto del giardino privato del condomino del piano terra e per quanto riguarda l'usucapione so che per avvalermene devono passare 20 anni. Sei sicuro che posso usufruire nel mio caso dell'usucapione breve e cioè quella che fissa il termine in anni 10.
Grazie per l'attenzione
Cordiali saluti
Maria Rita Leocata

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
diritto di passaggio in casa per accedere ad un lastrico solare
diritto di un condomine in assemblea
passaggio tubatura gas del vicino nell'immobile da acquistare
vendita autorimessa, garage. diritto di prelazione in condominio
servitu' di passaggio e art.1102
potatura siepe che ostruisce passaggio.
maggioranze per accettazione servitù di passaggio
problemi nel passaggio dariscaldamento centralizzato a d autonomo
parcheggio in una servitùdi passaggio per i servizi del condominio
servitù di passaggio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading