Discussione: avviso di ispezione su impianto termico "NON DICHIARATO".

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

arcy
Utente registrato
25/02/2011
18:11:59
Salve
In data odierna mi è stato notificato un avviso di ispezione scaturito da un impianto termico "NON DICHIARATO", invitandomi a sottopormi ad una visita ispettiva da parte di un incaricato in data 31 marzo 2011, sia afferente la parte documentale che tecnica dello stesso impianto.
Preciso di aver regolarmente dichiarato l'impianto termico effettuando tutti i controlli e certificazioni previsti dalla vigente normativa e inviando per il tramite posta raccomandata l'allegato "G" redatto dal mio manutentore unitamente al bollino verde (quadriennio 2008-2011) nei termini e nei modi previsti.
La mia domanda è se esistono disfunzioni o disservizi alla base che possa aver fatto scaturire un incongruenza tale o devo pensare che sia un metodo sfruttato per rimpinguire le casse comunali???
Fiducioso di un sua fattiva risposta vi porgo distinti saluti

Arcangelo





Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10152 interventi
25/02/2011 19:21:12
Tranquillo.

Le ispezioni avvengono soprattutto per gli impianti "dichiarati" e muniti di bollino.

Coloro che non hanno mai fatto il libretto di impianto e quindi sono sconosciuti agli ispettori, non vengono controllati o perlomeno in misura minima.

È sempre la solita palese incongruenza.

Non devi assolutamente allarmarti.

Rispondi


arcy

Utente avanzato
42 interventi
26/02/2011 10:01:19
Salve
certo, sì infatti sono tranquillo, nn ho nulla da temere,
ma preciso che il motivo dell'avviso era per impianto NON DICHIARATO, poichè con la stessa notifica mi invitano al pagamento di una sanzione amministrativa e del relativo bollino verde (già pagato)entro la data in cui è stata fissata l'ispezione mostrando al loro incaricato ricevuta di pagamento utilizzando il bollettino c.c.p. inviatomi in allegato allo stesso avviso.
Quindi, da ciò, si può evincere che la condotta dell'Ente non è improntata alla massima serietà e trasparenza, intesa come ispezione a campione per verificare la veridicità delle dichiarazioni e la sicurezza dell'impianto ma è un un ciurlare nel manico.......
A voi le conclusioni!



Rispondi


claistron

Staff
10152 interventi
26/02/2011 18:22:48
Al momento dell'ispezione fornirai tutti gli elementi in tuo possesso.

Vediamo se ti chiederanno scusa .... (improbabile).

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
lavori impianto idraulico e scarichi
pianta impianto idraulico
cappotto termico innovazione o miglioramento
spese condominiali a fronte di un impianto fotovoltaico non attivo
dissenzienti per impianto videosorveglianza
tempi per avviso di convocazione ad una assemblea
distacco impianto centralizzato del riscaldamento
recesso contratto affitto prima dei 6 mesi di preavviso
impianto di riscaldamento centralizzato dismesso
installazione impianto videosorveglianza
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading