Discussione: quota fissa enel condominio

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

arcy
Utente registrato
08/01/2011
15:20:08
salve
abbiamo da poco eletto un nuovo amministratore di condominio e mi son visto addebitare in qualità di proprietario di un immobile locato, nel primo riparto delle spese, la quota fissa ENEl.
Chiedo se questo addebito, secondo normative vigenti, è da attribuirsi a carico del proprietario o inquilino?
Grazie





Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10226 interventi
08/01/2011 15:57:06
La cosa non riguarda l'amministratore.

Salvo diverse pattuizioni, l'amministratore deve avere rapporti "solo" con il proprietario, sarà quest'ultimo che riverserà all'inquilino la spesa per l'energia condominiale.

Solo se l'amministratore viene investito della funzione di separare le spese tra il proprietario e l'affittuario, allora provvederà in proprio a separare le relative spese.

La spesa da te citata dovrebbe comunque competere all'affittuario.

Al "solito" link trovi la tabella con la ripartizione corretta delle spese:

http://www.condomini.altervista.org/RipartizioneProprInquil.htm

Rispondi


arcy

Utente avanzato
43 interventi
09/01/2011 08:46:43
grazie per la sollecita risposta
volevo precisare ulteriormente che da un analisi del riparto delle spese la voce "enel quota fissa" è stata addebitata ad entrambi sia locatore che conduttore.
Penso che debba essere addebitata al limite ad uno dei due.
Comunque confrontando tutti i riparti della precedente gestione di amministrazione (circa 10 anni) è sempre stato addebitato al conduttore questa voce e mai al proprietario.
saluti

Rispondi


arcy

Utente avanzato
43 interventi
09/01/2011 09:06:44
tra l'altro aggiungo l'amministratore è già investito della funzione di riversare tutte le spese di pertinenza condominiale al conduttore (tranne questo doppio addebito "enel quota fissa").
grazie

Rispondi


claistron

Staff
10226 interventi
09/01/2011 12:11:18
Deve essere trovato l'accordo tra proprietario e locatario per poi invitare l'amministratore ad imputare la spesa come deciso tra le parti.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
nomina delegato in super-condominio
scioglimento condominio
ecobonus 110 in condominio
condominio e b&b ; segnalazioni all'amministratore delle presenze
durata gestione e compenso amministratore condominio
maggioranza per elezione delegato al super-condominio
assemblea delegati in super condominio
revoca mandato delegati super-condominio
tredicesima all'amministratore di condominio
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading