Discussione: INSTALLAZIONE ASCENSORE EDIFICIO ESISTENTE

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Anonimo
Utente non registrato
20/01/2006
12:30:36
Domanda

Ci vuole o non ci vuole l'unanimità per l'installazione ascensore????

Se chiesto come abbattimento barriere architettoniche e legge 13/89???

Ciao Mary



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

IGLIERI

Utente avanzato
41 interventi
20/01/2006 12:55:21
Ciao Mary,
l' installazione ascensore è considerata una innovazione gravosa, che richiede pertanto la maggioranza qualificata della maggioranza dei condomini+2\3 millesimi, e ferma la possibilità dei dissenzienti di esimersi dalla spesa( pregiudicandosi la possibilità di utilizzo);
ricorrendo i presupposti della legge 13\89 il quorum è ridotto a quello normalmente previsto per le ordinarie delibere di seconda convocazione, cioè 1\3 mm+1\3 condomini: attenzione, perchè in ogni caso l' installazione non deve pregiudicare i diritti degli altri condomini, la stabilità dell' edificio, ecc.

Rispondi


claistron

Staff
10230 interventi
20/01/2006 13:05:00
Buongiorno Mary

Qui trovi la normativa circa l'abbattimento delle barriere aechitettoniche:

http://www.condomini.altervista.org/AscensoreDisabili.htm

E' importante sapere che se anche la legge ha abbassato il quorum a 1/3 per deliberare su questa normativa, è intervenuta recentemente una Sentenza che ha ribadito: solo l'unanimità può abbattere le barriere architettoniche, puoi leggere la sentenza qui:

http://www.condomini.altervista.org/Ascensore.htm

La normativa sugli ascensori la trovi qui:

http://www.condomini.altervista.org/Ascensori.htm

Tutte le altre informazioni, come sempre sono reperibili qui:

http://www.condomini.altervista.org

Saluti

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
07/05/2006 12:22:31
E se la richiesta fatta apparentemente per un disabile, benchè con l'accollo totale dei costi, nascondesse una miglioria di un condominino ai danni di tutti gli altri? Quale documentazione deve essere portata al Condominio per giustificare tale iniziativa?E i restanti condomini, privàti, nel caso di ascensore esterno ad esclusivo utilizzo dei richiedenti, di parte della vista, con conseguente riduzione del valore commle, possono chiedere un risarcimento e come viene calcolato? Insomma, può accadere che dietro una richiesta apparentemente legittima, si nasconda la speculazione (fatta sulla pelle del povero invalido, ormai incosciente) dei familiari che, grazie ai contributi, realizzeranno una struttura che servirà a loro e non all'interessato.Cosa si può fare per evitare questo pericolo?Grazie.null

Rispondi


IGLIERI

Utente avanzato
41 interventi
07/05/2006 13:00:55
Ciao,
la tua perplessità parte da un presupposto sbagliato:
infatti la richiesta di installazione, alla luce dei pregiudizi da te segnalati, che si riverberebbero sugli altri condomini, sarebbe certamente illegittima, con possibiltà di opposizione da parte di qualunque condomino danneggiato.

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
08/05/2006 21:17:46
Ok grazie per la precisazione. Ma, se nella costruzione dell'ascensore esterno tale struttura andasse a limitare o precludere la vista che il mio appartamento ha sul mare, riducendo il valore commle dello stesso, è possibile fare qualche opposizione legale (e far sì che si ritorni all'idea del servo scala)?L'innovazione preclude o no l'esercizio di un diritto al panorama che ha un ben elevato valore economico? Può essere contestato? Vi ringrazio.

Rispondi


claistron

Staff
10230 interventi
08/05/2006 21:53:18
Se leggi i Link che ho citato sopra troverai precise risposte ai tuoi dubbi.

Staff

Rispondi

Anonimo
Utente non registrato
(0 risposte nel forum)
10/05/2006 19:52:23
scusami ma credo di non riuscire ad interpretare bene. Se un ascensore viene elevato esternamente per agevolare un disabile e serve unicamente a quel condomino, se questa struttura mi occlude la vista sul mare danneggiando anche economicamente il mio alloggio, se nelle scale è fattibile la costruzione di un servoscala che potrebbe essere utile non solo al disabile in questione ma (in futuro) a tutti, posso da solo oppormi a questa innovazione? Scusami Claistron, ma da solo non ci arrivo.Eppoi l'assemblea condominiale che dovrà decidere è imminente. Un cordiale ringraziamento e saluto.

Rispondi


claistron

Staff
10230 interventi
10/05/2006 20:15:43
Buongiorno Grecale

Ti ho gia invitato a leggere la recente Sentenza che ha parzialmente messo in discussione la legge sull'abbattimento delle barriere architettoniche (ascensore):

Condominio, solo l'unanimità può abbattere le barriere architettoniche Cassazione civile Sentenza 13/06/2005, n. 12705

La trovi qui:

http://www.condomini.altervista.org/Ascensore.htm

Portala in assemblea e falla leggere ai condómini.

Staff

Rispondi

Pagina: Successiva »»

1 | 2 |



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
installazione citofono cancello condominiale
ripartizione spesa installazione nuovo autoclave.
contratto pluriennale manutenzione ascensore
installazione porte tagliafuoco
informazioni da richiedere per verifica consumi dopo installazione ripartitori
installazione nuova canna fumaria.
obblighi di un condominio con ascensore, centrale termica, ecc.
installazione pergotenda su terrazzo nel giardino di proprietà
ripartizione spese straordinarie ascensore per sicurezza e vetustà
come operare per installare un ascensore esterno iin un piccolo condominio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading