Discussione: immobile occupato da portiere e affituari omorosi

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Angelus1981
Utente registrato
25/11/2010
09:11:04
Sono un Amministratore diun Condominio che ha il portiere con alloggio all'interno dello stabile stesso.
L'alloggio non è di proprietà condominiale, ma il proprietario pretende ogni mese E 200.00 come affitto della casa del poetiere dal Condominio.
Ora il contratto scritto non esiste ed ora il proprietario vuole regolarizzare il tutto con un contratto regolarmente registrato forse mutando la cifra dello stesso o caricando gli intetressi legali.
Devo indire un Assemlea Condominiale in merito o posso agire in forza dell'accordo preeesistente tra il Condominio e il proprietario ?
Inoltre mi trovo ad affrontare una situazione di morosità di acqua pregressa non pagata dove gli affituari di alcune unità immobiliari non hanno apagato la stessa.
Mi sevo rivolgere agli inquilini anche se non lo sono più o posso fare riferimento ai proprietari delle unità immobiliari ?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
25/11/2010 09:49:07
Il responsabile dell'unità immobiliare nei confronti del condominio è "sempre" il proprietario, l'inquilino non dovrebbe nemmeno avere contatti con l'amministratore se non per le problematiche dell'eventuale impianto di riscaldamento centralizzato e non per altro! (Codice)

Il pagamento dell'acqua, anche arretrata, è solo il proprietario che si rivarrà sul suo (ex) inquilino.

Per il problema dell'alloggio del portiere, sai bene che da tre anni un contratto "non registrato" è un contratto nullo.

Sarà quindi necessario stipulare ex novo un contratto con il proprietario.
Non conviene "mettere in regola" il contratto solo verbale in essere perchè sarebbe necessario pagare le imposte di ogni anno trascorso.

Accennalo ai condómini, se comunque avessero intenzione di pretendere la continuazione del contratto verbale attuale (che è nullo) sappiano che lo stesso non ha alcun valore e può essere rescisso in qualsiasi momento.


Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
locazione immobile commerciale - buona entrata
passaggio tubatura gas del vicino nell'immobile da acquistare
addebito spese condominiali su immobile acquistato all'asta
processo occupazione senza titolo d'immobile
cambio persona giuridica del propietario dell'immobile
diritti obbligatori immobile e trasmissione ereditaria
curatore fallimentare di una quota di un immobile con più proprietari deve ricevere la convocazione
vendita all asta immobile per disaccordo eredi
aggiudicatario immobile asta fallimentare e pagamento interessi di mora su spese condominiali
dimissioni portiere condominio
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading