Discussione: decreto contro un solo condomino per guaina terrazzo

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

ozzalim
Utente registrato
11/11/2010
09:28:35
Buongiorno,
ho un appartamento in un condominio di 7 condomini.
Premetto che non esiste ad oggi un amministratore (prima era amministrato da un condomino che ha abbandonato il compito)
Premetto anche che io vivo a 1200km di distanza dalla città in cui ho l'appartamento e non sono mai stata messa a conoscenza delle problematiche condominiali.
Ricevo una raccomandata AR da un avvocato che rappresenta un condomino, il quale lamenta da molto tempo (io lo scopro solo con la raccomandata) che ha delle infiltrazioni dal terrazzo (tale terrazzo, in proiezione, non copre il mio appartamento).
Mi si intima a procedere entro 15gg dal ricevimento per sistemare il guasto.
Vi chiedo:
- l'avvocato deve inviare a tutti i condomini la raccomandata con intimazione a procedere?
- l'avvocato, in assenza di un amministratore, può rifarsi così ed avviare una causa verso un solo condomino a scelta?
- come dovrei procedere?
grazie




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
11/11/2010 14:02:16
Mancano informazioni essenziali per risponderti compiutamente, provo comunque.

Se il terrazzo incriminato è parte comune condominiale, la richiesta di procedere con le riparazioni deve essere inviata a "tutti" i proprietari se manca l'amministratore.

Ti ricordo che vi è "l'obbligo" di nominare un amministratore quando i proprietari all'interno del condominio sono più di quattro: primo comma dell'art. 1129 del Codice Civile.

Se, come da te accennato, in realtà il lastrico terrazzo che ha infiltrazioni non fa da copertura in proiezione alla tua unità immobiliare, puoi estraniarti dalle spese ai sensi del 3° comma dell'art. 1123 del Codice Civile.

Rispondi in questi termini all'avvocato.

Leggi precisi riferimenti al "solito" link:

http://www.condomini.altervista.org/LastricoTerrazze.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
condomino che non chiude il cancello quando esce
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
richiesta di decreto ingiuntivo
due appartamenti e un solo contatore
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
decreto ingiuntivo al condominio: è obbligatorio indicare il codice fiscale?
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
incongruenza quota pagata dal condomino e quota versata dall'amministratore per detrazione ristruttu
elettrificazione cancello carrabile solo a spese dei condomini volenterosi
decreto lgs. n.31/2001" l'igiene delle acque distribuite per il consumo umano"
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading