Discussione: DIFFICOLTà REVOCA AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

rasty28
Utente registrato
03/11/2010
21:29:07
Salve claistrom, prometto che a dicembre faccio il corso per amministratore così evito di chiedere le cose basilari... ti ringrazio anticipatamente per la pazienza. allora la situazione è chiesta...abito in un condominio nel quale l'amministratore non fa riunione da più di un anno e mezzo, oltretutto non ha presentato nessun bilancio nel 2010... gli è stata intimata dai condomini tramite raccomandata A/R firmata da 3 condomini di indire una riunione entro e non oltre i 10 giorni... cosa che non ha fatto. Così noi condomini ci siamo autoconvocati e per educazione abbiamo chiesto all'amministratore di presenziare... si è messo a ridere dicendo che tanto poi impugnerà il modo in cui è stata indetta l'assemblea. Ora i condomini sono stati informati tramite consegna di raccomandata a mano, laddove raggiungessimo il quorum per rendere valida l'assemblea e si votasse per rimuoverlo...e nominare un nuovo amministratore che è già disponibile per l'incarico in che modo potrebbe crearci problemi il vecchio pelandrone? Ancora grazie infinite.. ma abbiamo questa riunione autoconvocata questo venerdì Grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10202 interventi
03/11/2010 22:35:16
Tranquillo, non può impugnare l'assemblea e le deliberazioni ivi assunte con le maggioranze previste dal Codice dono legittime:

http://www.condomini.altervista.org/MaggioranzeAssemblee.htm

Come al solito qui trovi precisi riferimenti che puoi allegare all'eventuale comunicazione che inoltrerai all'amministratore in caso di decisione di revoca:

http://www.condomini.altervista.org/AmministratNominaRevoca.htm

Ricorda anche questa ottima sentenza:

http://www.condomini.altervista.org/SpeseLegaliAmministratore.htm

Leggi anche l'art. 1129 del c.c.; l'amministratore può essere revocato per "giusta causa" quando non presenta il bilancio per due anni.
Se viene revocato prima del termine del suo mandato annuale senza una giusta causa, gli spetta il compenso pattuito fino al termine annuale; resta il fatto che se non è stato revocato al termine dell'annualità, egli è stato prorogato "di fatto" per un'altra annualità.

Quindi attenzione a fare i passi corretti.

Se hai bisogno di altri precisi riferimenti sai che puoi trovare tutto al solito link, sono comunque disponibile per ulteriori informazioni.

Rispondi


rasty28

Utente avanzato
15 interventi
04/11/2010 08:00:28
Grazie infinite claistrom non capiscono una cosa però... riguardo al "Prorogato di fatto".
Lui è un anno e mezzo che non fa la riunione quindi non si è avuta la possibilità di revocarlo... tale eventualità accadrà domani nella riunione autoconvocata e con la nomina del nuovo amministratore...

Rispondi


claistron

Staff
10202 interventi
04/11/2010 11:07:10
Rileggi con più attenzione quanto ti ho detto sopra.
In caso di revoca dell'attuale amministratore, visto che non sono trascorsi i fatidici due anni previsti dal 1129, mancherebbe la "giusta causa".
La revoca sarebbe legittima, il nuovo amministratore sarebbe regolarmente nominato (presentatevi in assemblea con il nominativo del nuovo amministratore), ma il vecchio dovrebbe ricevere ugualmente il compenso fino al termine della seconda annualità da quando ha presentato l'ultimo bilancio, a meno che non troviate altre cause per sancire una "giusta causa" (mancati pagamenti di bollette, mancati interventi contro i morosi che abbiano provocato danni finanziari al condominio, ecc.).

Fate quindi molta attenzione e stampa tutti i riferimenti che ti ho sottoposto nei link sopra, leggendoli in assemblea.

Rispondi


rasty28

Utente avanzato
15 interventi
04/11/2010 14:30:34
razie claistron ho stampato tutto, e di conseguenza credo che sussista la giusta causa per la revoca... in quanto questa estate a seguito di minacce fatte ai condomini di lesioni personali e allo stabile da parte di un collaboratore di giusta che qualche giudice ha deciso di mettere in un palazzo rinomato e con vista mare... io gli ho mandato una email descrivendo nei minimi dettagli l'accaduto e intimandogli di fare un esposto alla procura della repubblica... esposto che prima mi era stato detto inoltrato... tuttavia adesso non riesce a fornirmi la prova e di conseguenza non l'ha fatto... ci potremo stare?

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
ecobonus 110 in condominio
condominio e b&b ; segnalazioni all'amministratore delle presenze
subentro amministratore
durata gestione e compenso amministratore condominio
amministratore segretario in assemblea
compiti e responsabilità amministratore d.l.124/2019
maggioranza per elezione delegato al super-condominio
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
amministratore che non vuole allegare al verbale gli allegati
bilanci non presentati per 7 anni dal precedente amministratore
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading