Discussione: soccombenza condominio, precetto

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

ornella70
Utente registrato
03/10/2010
00:31:57
Dovendo procedere al recupero delle spese legali di un condomino liquidate in virtù di una sentenza di condanna emessa nei confronti di un condominio,partendo dal presupposto che il condominio debitore non pagherà immediatamente dette spese, a chi devo notificare il precetto su sentenza, affinchè dopo possa procedere al pignoramento immobiliare nei confronti di un condomino?



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
03/10/2010 08:53:16
Avresti dovuto continuare nella discussione già da te aperta, non inserire un nuovo post che non dà sufficienti informazioni per rispondere compiutamente.

Ho già risposto altre volte nel forum alla tua domanda, sarebbe bastato usare l'apposito tasto di ricerca per trovare precisi riferimenti circa le modalità di esecuzione da te richieste.
La sentenza 4148/08 SSUU ha inserito un paletto fondamentale nelle procedure di recupero crediti nel condominio; il creditore non può più agire nei confronti del singolo condómino per l’accertamento del suo intero credito e per la relativa condanna al pagamento, il creditore potrà agire esecutivamente con pignoramento nei confronti del singolo condomino, ma solo nei limiti della quota millesimale di sua competenza.

Non potendo più agire nei confronti di un unico condómino per l'intera quota del credito vantato, dovrai esperire il precetto nei contronti di "tutti" i proprietari e solo per le loro quote spettanti.
Per procedere contro ogni singolo condómino il creditore ha però la necessità di conoscere alcuni dati, che dovranno comunque essere forniti dall’amministratore: millesimi di proprietà di ogni singolo condomino, l'eventuale individuazione dei condomini morosi.

Nessun ostocolo può essere frapposto dall'amministratore, vedi la nota di risposta del Garante all’Anaci del 26/09/2008.



Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
diagnosi energetica condominio, obbligatoria oppure no?
riscaldamento autonomo condominio, consuntivo sproporzionato
amministratore di condominio, aggiornamento annuale
decreto ingiuntivo e atto di precetto
atto di precetto su sentenza che condanna il condominio...
consorzio, condominio, supercondominio o cosa?
opposizione a un precetto di sfratto
nell'atto di precetto per sfratto vanno allegate le ricevute ici e i pagamenti all'agenzia delle ent
dopo il precetto per sfratto si può concedere posso concedere un termine al conduttore
vivendo in un condominio, siamo costretti a pagare dei lavori bocciati in assemblea dalla maggioranz
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading