Discussione: usocapione dal condominio su proprietà di un privato

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

abeja
Utente registrato
22/09/2010
11:42:59
Buongiono,

nel febbraio 2009 ho acquistato due metà di un sottotetto da due proprietari con lo scopo di accorparli e di effettuare un recupero di sottotetto ai fini abitativi. oggi i lavori sono quasi ultimati e sono stato informato che un condomino ha intenzione di far chiedere da parte del condominio la proprietà del sottotetto per usocapione sulla base del fatto che (i) prima della ristrutturazione nel sottotetto sono state messi degli scatoloni con dei beni da parte di alcuni condomini e li hanno giaciuto per alcuni anni e (ii) nel sottotetto c'era una luce collegata all'impianto condominiale.

Vorrei sapere se tale ipotesi è realizzabile e nel caso come procedere per tutelare i miei interessi.

ringrazio per le risposte



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

OlandeseVolante

Utente semplice
4 interventi
22/09/2010 13:40:46
L'usucapione per i beni immobili si realizza con il possesso ininterrotto per 20 anni.
Dubito che le scatole di cui parli siano rimaste lì così a lungo ma, anche se fosse, per far iniziare l'usucapione è necessario il godimento del possesso "alla luce del sole".
Ciò implica che i proprietari del sottotetto abbiano chiesto lo sgombero delle scatole, che il condominio l'abbia negato, e che i proprietari abbiano comunque "lasciato correre" per 20 anni.
Molto improbabile, e comunque il condominio dovrebbe dimostrarlo.


Rispondi


OlandeseVolante

Utente semplice
4 interventi
22/09/2010 13:44:53
Dimenticavo: si può usucapire un diritto solo quando viene esercitato. Se io lascio solo degli scatoloni nel tuo sottotetto non mi sto comportando come proprietario, ma come titolare di altro diritto reale, che proprietà non è.

Rispondi


claistron

Staff
10157 interventi
22/09/2010 18:51:15
L'usucapione di parti comuni nel condominio è praticamente impossibile.

La "favola" dell'uso "esclusivo" nel condominio non regge (Cassazione).

Come sempre usiamo fare in questo forum, ecco precisi riferimenti giurisprudenziali che trovi al solito link:

http://www.condomini.altervista.org/SentenzeUsucapione.htm

http://www.condomini.altervista.org/Usucapione.htm

Rispondi


abeja

Utente semplice
1 interventi
30/09/2010 11:35:18
ringrazio tutti per le risposte. speravo di non dover tornare sul tema, tuttavia mi è arrivata la convocazione di assemblea da parte dell'amministrazione condominiale con l'ultimo punto relativo all'intenzione del condominio di intentare una causa per avere la proprietà con l'uso capione del sottotetto ristrutturato. Le domande che vi pongo sono:
1) può il condominio intentare una causa o lo devono fare i condomini?
2) può l'amministratore inserire nella convocazione di assemblea la discussione su di una proprietà non condominiale?
3) dal momento che l'istanza è promossa da un singolo che cerca di coinvolgere gli altri condomini, può il comdominio agire in nome proprio o deve specificare nella convocazione d'assemblea che agisce in mone di un condomino?
4) come posso tutelarmi qualora l'assemblea condominiale decidesse di procedere?
5) qualsiasi altro consiglio è ovviamente gradito.

ringrazio anticipatante per la cortese assistenza.

Rispondi


claistron

Staff
10157 interventi
01/10/2010 13:54:24
Ti ho già risposto nella nuova discussione che hai aperto sullo stesso argomento.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
maggioranza per elezione delegato al super-condominio
assemblea delegati in super condominio
revoca mandato delegati super-condominio
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
palo della luce in una proprietà privata
tredicesima all'amministratore di condominio
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
vendita 50% proprietà indivisa
numero minimo di ui per definire un super-condominio
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading