Discussione: Decidere di non stipulare contratto dopo "promessa verbale"

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

cristina85
Utente registrato
25/08/2010
22:49:13
Buonasera, scrivo perchè il primo giugno ho preso in affitto una stanza singola in appartamento con tre ragazze.
La proprietaria ci ha proposto di stipulare il contratto nel mese di ottobre ed io ho acconsentito (ora quindi sono in nero). In questi mesi, però, si sono verificati alcuni problemi: ritardo delle coinquiline nel pagamento delle spese condominiali e distacco della corrente da parte dell'Enel per morosità (sempre per negligenza da parte delle coinquiline). Ho provato a parlare con la proprietaria ma questa mi ha semplicemente detto che sono questioni nostre. Anche se sono stata sempre puntuale nei pagamenti e la corrente non è stata staccata certo per colpa mia, ho comunque contribuito alle spese di riallaccio ma non ho nessuna intenzione di continuare a condividere l'appartamento con persone non puntuali. Posso andarmene e rifiutare di stipulare il contratto pur avendo promesso alla padrona che lo avrei firmato nel mese di ottobre?Grazie in anticipo.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10215 interventi
26/08/2010 13:32:14
La legge in vigore (dalla finanziaria 2006) prevede che un contratto di affitto non registrato è un contratto "nullo".

Hai quindi il diritto di recedere dalla locazione senza nessun preavviso.
Oltretutto la padrona di casa, in caso di contestazione, dovrebbe dichiarare l'illecito di aver ricevuto "in nero" i canoni della locazione da te pagati fin'ora ....

Rispondi


cristina85

Utente semplice
1 interventi
26/08/2010 20:22:55
Grazie mille claistron, gentilissimo ed esaustivo! Sicuramente la proprietaria e le mie coinquiline non saranno molto d'accordo e si lamenteranno per il fatto che ora dovranno trovare una sostituta, ma io non ho nessuna intenzione di continuare ad avere problemi per le loro negligenze nè, tantomeno, di partecipare a spese per morosità che non mi competono!
saluti

Rispondi


claistron

Staff
10215 interventi
26/08/2010 22:09:23
Fai valere il tuo diritto e non soggiacere ad eventuali "imposizioni" che non ti competono!

Qui trovi tutti i riferimenti che ti possono essere utili:

http://www.overlex.com/leggiarticolo.asp?id=1992

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
validità contratto di locazione non prorogato.
responsabilità amm. su stipula contratto di appalto
registrazione contratto di comodato?
cambiare motivo di recesso di contratto affitto
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
contratto di affitto aggiunta.
contratto di affitto.
amministratore senza contratto
contratto pluriennale manutenzione ascensore
inserire garante in un contratto di locazione commerciale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading