Discussione: Acqua del radiatore versata nel cortile e nell'androne

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

verde
Utente registrato
29/07/2010
17:33:13
Ciao a tutti
l'altro giorno tornando da fuori città in auto con quasi 40 gradi giunta nei pressi del condominio mi si è bloccata la valvola del raffreddamento dell'auto ed è scoppiato un manicorro del radiatore.
Mio marito in quell'auto non nette paraflù ma solo acqua e la miscela sarà stata appunto 90% acqua e 10% fi vecchioo paraflù.
Naturalmente io non me ne sono accorta e sono entrata nel passo carraio e mi sono infilata nel cortile asfaltato e quindi in garage.
Ho visto la scia ma non ci ho dato peso in quanto sapevo che era acqua sporca MA sicuramente solo ACQUA.
Mezzora dopo mio marito è venuto col meccanico e insieme hanno portato l'auto in officina e anche loro non hanno dato peso al bagnato nell'androne carrabile e pedonale in quanto sapevano che era solo acqua che c'è normalmente anche quando passano le auto quando piove.
I condomin ini però si sono arrabbiati perchè a loro pareva olio e hanno chiamato l'amministratore il quale dall'alto di una sua ipotetica esperienza ha diagnosticato che quel liquido dcuro eluccicante era acqua mista ad olio (senz'altro ga detto aloro si è rotta la testata) pericolosissima per la circolazione a piedi.
Siccome tutti hanno fatto finta di non sapere dopo 40 anni dove lavoro per contattarmi, l'amministratore (che quando devo pagarlo lo sa bene do ve sto) ha consigliato a due volontari di andare ad acquistare venti chili di polvere granulosa assorbente per olio del costo di 25 euro e l'hanno sparsa sull'acqua da me persa.
La mattina dopo mio parito ha ricevuto una email infuraiata che processava il mio comportamento.
Si è precipitato a vedere e ha spazzato via la polvere granulosa.
Mentre spazzava è sceso un inquilino arrabbiatissimo per l'olio sparso .
A nulla sono valse le parole di mio marito che affermava che era solo acqua in quanto lui si sentiva forte del fatto che l'amministratore gli aveva detto che era olio e non voleva sentire altre ragioni.
Al che finito di pulire i sassolini mio marito è andato dall'amministratore e lo ha invitato ad andare a parlare col meccanico e di farsi rilasciare due righe che confermassero che cos'era il liquido perso.
Mio marito lo ha poi invitato ad andare a scusarsi a suo nome con tutti i condomini per l'inconveniente che hanno accettato subito le scuse tranne quello di prima che non ha voluto sentire ragioni in quanto per lui era è e rimane olio come pure la sua anziana vicina altrettanto esagitata e irritata nei nostri confronti.
Abbiamo fatto notare che sulla strada (50 metri prima del passo carrabile) avevamo perso il grosso del liquido nessuno aveva messo alcuna polvere assorbente eppure non c'è più niente in quanto l'acqua del radiatore era evaporata.

Adesso mi è arrivato il conto di 25 euro da pagare per l'acquisto di quella polvere granulosa che l'amministratore e queiu 2 condominini vuole addebitare a solo a noi.
Come devo comportarmi?
Devo pagarla ?

Grazie infinite.



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10158 interventi
29/07/2010 19:45:48
Devi pagare i 25€ per non fare una figura peggiore di quella fatta fin'ora (rinuncerai alla pizza per questo mese!)

La colpa è sicuramente vostra, nel momento in cui accadeva il fatto avreste dovuto provvedere "immediatamente">/B alla pulizia e non aspettare che fosse fatta da altri.

Ringrazia l'amministratore che vi ha addebitato solo le spese per il materiale, se avesse chiamato un'impresa di pulizia, non ve la sareste cavata con così poco.

Vi consiglio di ringraziare anche i due volonterosi che hanno provveduto alle pulizie in vece vostra.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
parcheggio cortile condominiale
incongruenza quota pagata dal condomino e quota versata dall'amministratore per detrazione ristruttu
spese acqua condominiale in caso di appartamento disabitato
infiltrazioni d’acqua dal tetto condominiale
divisione ideale del cortile condominale per accesso auto da due cancelli
parcheggio auto per portatori di handicap nel cortile condominiale
problema perdita d'acqua
infiltrazioni d'acqua
autorizzazioni sposamento contatore acqua dal sottoscala ad una nicchia sul frontestrada
usucapione posti auto assegnati in cortile condominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading