Discussione: lavori a mia proprietà impediti perchè proprietà confinante in fase di divisione da ctu

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

Isma
Utente registrato
15/07/2010
15:01:20
Salve...lo scorso dicembre la mia fidanzata ha acquistato casa.
questa casa si trova in condizioni pessime e ha bisogno di essere demolita e ricostruita.
il problema sorge dal momento in cui una parte di questa nostra proprietà è sia confinante che sovrastante per un quarto ad un'altra proprietà su cui c'è una contesa da parte degli eredi sulla divisione degli immobili.
c'è un custode giudiziario e abbiamo avuto già contatto con il ctu nominato ma non c'è stato d'aiuto, tutt'altro. in pratica ci hanno detto che i lavori non possiamo farli. . .a me sembra strano visto che l'intero fabbricato è pericolante e la questione tra gli eredi si protrae già da 9 anni. . .questo ci reca non poco danno..cosa mi consigliate di fare? grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10214 interventi
15/07/2010 20:05:45
Il consiglio bisognava chiederlo "prima" dell'acquisto, vi siete fatti invogliare magari dal prezzo stracciato per un rudere che non è possibile nemmeno ristrutturare.

Capitano spesso queste situazioni, ne abbiamo gia parlato altre volte nel forum, con difficoltà a trovare una soluzione in tempi ragionevoli.

Hai parlato della parte del vostro immobile che incombe sull'altrui proprietà, non potete certo ristrutturare solo la vostra parte (superiore) quando quella sottostante è in pessime condizioni.

Visto che bene o male vi trovate in un "condominio" di fatto, potreste tentare, tramite avvocato, di far valere l'art. 1110 del Codice Civile, controlla anche l'art. 1134.





Rispondi


Isma

Utente semplice
1 interventi
15/07/2010 21:13:51
La ringrazio della risposta..ma mi chiedo:come mai ci vuole così tanto tempo per effettuare una divisione di un immobile? sottolineo che sono passati nove anni..
c'è da dire che il ctu mi propose di acquistare solo la parte a me interessata per il lavoro ma, parlando con una delle due proprietarie(visto che noi saremmo anche propensi all'acquisto) ci disse che l'immobile non si poteva vendere..mah, non ci capisco niente, chi mi dice la verità?

Rispondi


claistron

Staff
10214 interventi
15/07/2010 21:45:49
"Piangere" adesso è troppo tardi ....
Dovevi pensarci prima di acquistare il rudere.

Le cause civili tra comproprietari possono durare decenni.

Ti consiglio di far valere quanto ti ho detto sopra, ma solo con l'ausilio di un avvocato, altrimenti non concludi niente.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
lavori straordinari recinzione
pretesa di approvare tabelle millesimali prima dei lavori straordinari
orario per lavori appartamento
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
palo della luce in una proprietà privata
lavori impianto idraulico e scarichi
vendita 50% proprietà indivisa
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
delibera per lavori su area verde extracondominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading