Discussione: Blocco lavori da parte del portiere a dell'amministratore.......

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

alone70
Utente registrato
05/06/2010
14:30:25
Buongiorno a tutti, ho comprato casa da circa due mesi e da un mese ho iniziato dei lavori di restrutturazione.
L'abitazione è all'utimo piano e lo stabile ha 2 ascensori uno padronale ed uno di servizio.
Avevo informato l'amministratore dei lavori e il portiere e tutto è andato via liscio fino a venerdi 4 Giugno, quando il portiere dello stabile ha tolto la corrente all'ascensore di servizio impedendo agli operai di salire e di portare i materiali.
Ho telefonato all'amministratore per avvertirlo e lui mi ha risposto che faranno un'assemblea straordinaria per bloccare i lavori perchè danno fastidio.......
L'istinto sarebbe quello di fare un gran casino, ma so che non porterebbe da nessuna parte, cosa posso fare?
Devo parlare con il mio avvocato, denunciarli, addebitagli i costi di fermo che sto avendo?
Desidererei avere un parere, grazie



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10154 interventi
05/06/2010 22:23:41
Gli ascensori di norma devono trasportare persone, non materiali; vengono collaudati solo per questo scopo, non per l'uso .... industriale.

L'amministratore ha perfettamente ragione, se vi fossse un guasto con danni a persone o cose, egli essendo il responsabile per le cose comuni, dovrebbe risponderne penalmente.

La Cassazione si è più volte pronunciata sull'uso (abuso) degli ascensori nei condomini, ha costantemente ribadito che un uso per gli scopi diversi dal trasporto delle persone e delle cose "personali" è illegittimo, specialmente per l'uso e trasporto di materiali per ristrutturazioni.

I condómini hanno tutto il diritto di protestare sia per i rumori molesti, per il danno biologico ed esistenziale per i lavori di ristrutturazione e soprattutto per l'uso non consentito dell'ascensore.

Ti consiglio di addivenire ad un compromesso, fare un ricorso con denuncia, sicuramente ti vedrebbe soccombente.

Come ti ho gia detto, la magistratura ha più volte stabilito che le imprese devono usare mezzi idonei per il trasporto dei materiali (elevatori, ponteggi, ecc.) e non l'ascensore.

Ho decine di sentenze in archivio che confermano quanto ti ho riportato.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
responsabilità dell'amministratore per lavori ordinari/straordinari
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
innovazione su una parte comune
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
lavori impianto idraulico e scarichi
lavori di ristrutturazione e ripartizione costi
delibera per lavori su area verde extracondominiale
lavori condominiali parti comuni e non
quote pagate per lavori deliberati e mai iniziati. si può chiedere il rimborso?
lavori su terrazzo di proprietà esclusiva
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading