Discussione: Citazione ad un condomino

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

sal1949
Utente registrato
22/05/2010
15:26:32
Sono un condomino proprietario dove abito, un anno fa, e precisamente nel mese di aprile 2009, il mio amministratore, diede incarico ad una ditta, affinche' effettuasse lavori di spicconatura dei frontalinI. Mi recai dall'unico operaio che stava effettuando il lavoro, per chiedergli del perche' stesse operando senza l'ausilio di mezzi di sicurezza,non mi rispose cosi per altre volte in giorni diversi, l'amministratore adduceva che tutto era in regola. Il fatto che nell'arco di un paio di giorni furono da qualcuno convocati i vigili urbani che evidentemente notarono quello che io avevo visto, e fecero sospendere il lavoro questo per due volte. A distanza di un anno la ditta mi manda un atto di citazione per aver io interrotto per due volte il lavoro,cosa non vera.Mi chiedo perche' se tutto fosse stato vero non farmi all'epoca una denuncia penale?Oggi mi chiedo perche' la citazione non l'ha fatta al condominio ed eventualmente l'amministratore farla a me?
Il mio raginamento come vi sembra, potete aggiungere altro?
grazie





Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
22/05/2010 21:46:12
Probabilmente la ditta in oggetto ha subito dei danni economici per la sospensione dei lavori.

L'unica persona con la quale prendersela risulti tu in quanto vi è la testimonianza da parte dell'operaio con il quale hai discusso.

Ora dovrai "dimostrare" che l'intervento illecito non è stato posto in essere da te.

Io non mi preocuperei, visto che la sospensione dei lavori è stata disposta dalla polizia municipale.

Resta il fatto che se il danno viene quantificato, la sospensione è stata revocata perchè illegittima, non si riesce a trovare chi materialmente ha fatto l'esposto (telefonico?), resti tu il solo che può essere validamente aggredito.

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
definizione di condomino ai fini dell'applicazione della limitazione delle deleghe (art. 21 l. 220/2
un condomino può farsi assistere nella riunione di condominio dal suo avvocato?
atto di citazione nei confronti del condominio
incongruenza quota pagata dal condomino e quota versata dall'amministratore per detrazione ristruttu
necessità di convocare anche il condomino che propone la mediazione
condomino che non ottempera alla richiesta assembleare
iniziative dell'amministratore per condomino moroso
richiesta condomino anomala
richiesta notizie debiti condomino
decr. ing. del condominio per lavori (contro condomino) e precedente titolo giudiziale dell'impresa
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading