Discussione: Stada in comproprietà con i vicini e spese di innovazione

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

MATTEO79
Utente registrato
04/12/2009
17:42:47
Buongiorno a tutti i lettori di questo blasonato forum,
vi scrivo perchè ho un problema da sottoporvi.

L'accesso alla mia proprietà avviene da una strada in comproprietà, le cui quote sono così ripartite negli atti di provenienza dei nostri immobili:
io che mi definirò A: 1/4
mio vicino B: 1/4
altro mio vicino che è in comunione dei beni con la moglie che definirò C: 1/2

Premetto che il comproprietario C si sente padrone della strada compiendo atti (parcheggio, lavori di sua comodità tipo cambiamento di pendenzeper scolo acque) senza chiedere nulla ad A e B però devo dire senza nemmeno pretendere nulla in cambio.

Il comproprietario A e B che insieme detengono la quota di 1/2 al pari di C vorrebbero pavimentare ed urbanizzare la strada in modo da renderla civile (ora è un letamaio di buche e pozze). Ma naturalmente C non è daccordo ad affrontare la spesa e vuole ripiegare con paliativi e sistemazioni provvisorie a sue spese.

Come è possibile risolvere la questione di cui sopra?

Questo genere di lavori va deciso all'unanimità, con maggioranza di quote o con 2/3 di teste??

E se fosse a maggiornaza di teste il compropietario C ha diritto ad una o due teste?

E' una situazione difficile da risolvere ma A e B vorrebbero far capire a C che sono proprietari tanto quanto lui ed hanno pari diritti. In più c'è il discorso delle spese che A e B sarebbero disposti a sostenere mentre C no.

Spero di essere stato il più chiaro possibile e conto di avere da parte vostra una risposta chiara.

Mel frattempo vi ringrazio comunque.

Buona serata

Matteo




Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10140 interventi
04/12/2009 17:52:27
Le norme sono regolate dagli articoli del Codice sulla Comunione, dal 1100 e seguenti.

Nel vostro caso, se non trovate l'accordo, vedi se puoi far valere l'art. 1110.

Avverti la controparte che potresti agire in tal senso.

Rispondi


MATTEO79

Utente semplice
1 interventi
05/12/2009 12:07:40
Ho controllato gli articoli in questione ma nn riesco a capire una cosa. Se le nostre quote di proprietà corrispondono alla metà e la quota del mio vicino corrisponde all'altra metà (da cui 50% sono daccordo nello svolgere le opere e 50% no) come è possibile venire a capo della situazione?

il 1110 dice che le spese di conservazione possono essere sostenute da una parte e le altre devono rimborsare...ma questa è una innovazione, non una semplice conservazione.

a parità di quote di proprietà (50-50) non pesa di più una quota di 1/2 composta da 2 proprietari?

grazie ancora....

Rispondi


claistron

Staff
10140 interventi
05/12/2009 15:32:05
Hai parlato di lavori necessari ad eliminare le buche.
Non si tratta quindi di "innovazione", bensì di semplice manutenzione ordinaria (straordinaria).

Diffida la controparte avvertendo che ti vuoi avvalere del 1110, fai redarre una perizia tecnica al geometra che "certifichi" la necessità di procedere con i lavori citati e sottoponila.

In caso di reiterato diniego potrai procedere ai sensi dell'art. citato

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
attribuzioni spese frontalino balcone aggettante
attribuzione spese conricione sotto-stante la proprietà
attribuzione spese lastrico a negozi in parte coperti dallo stesso
pagamento delle spese per realizzazione cancello ingresso.
innovazione su una parte comune
partecipazione alle spese per rifacimento portone ingresso condominio
riparto spese per assicurazione fabbricato
spese condominio bon non iscritte nel contratto di locazione
dissenso ad una innovazione.
ripartizione spese intervento tetto condominiale
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading