Discussione: vizi immobile venduto

Torna al forum: "condominio" Stampa discussione (testo semplice)

Corso per amministratori di condominio Overlex / Cescond

Consulenza Legale on line Overlex . Consulenza Fiscale on line Overlex


Messaggio iniziale:

delybb67
Utente registrato
29/10/2009
14:08:44
ciao a tutti!
ho bisogno di aiuto competente...
in data 10/07/06 la mia società immobiliare sas ha stipulato un contratto preliminare di vendita per un magazzino di uno stabile degli anni 60.
nel preliminare si recita "la parte promittente venditrice promette di vendere l'immobile così come identificato catastalmente e nello stato di fatto e di diritto in cui si trova".
dato che la società ha appena effettuato la rivalutazione degli immobili ex lege 23/12/2005 266, nel preliminare si stabilisce che la parte promissaria acquirente viene messa in possesso dell'immobile alla data di sottoscrizione del preliminare, mediante sottoscrizione di un contratto di comodato gratuito con durata fino alla data del rogito.
la parte venditrice autorizza la parte acquirente a partire dal preliminare ad "effettuare lavori di migliorie e di manutenzione ordinaria e straordinaria nell'immobile, con costi a carico della promissaria acquirente".
nel novembre 2006 verbalmente la parte acquirente lamenta alle prime piogge infiltrazioni d'acqua provenienti dal soffitto, parte comune del condominio.
in data 03/09/2007 la stessa invia racc/rr in cui formalmente lamenta il vizio, dicendo che al momento del preliminare i locali erano appena stati tinteggiati, quindi il vizio non era stato reso evidente.
fino ad oggi non è stato possibile andare a rogito in quanto la società sas venditrice ha visto il decesso di due soci accomandanti nel giro di 12 mesi, e la chiusura delle relative successioni ha inibito qualsiasi atto di straordinaria amministrazione, tra i quali autorizzare in assemblea di condominio i lavori di impermeabilizzazione origine del vizio e la vendita stessa oggetto del preliminare.
ora tutto è a posto. possiamo andare a rogito.
ma il mio promissario acquirente ritiene corretto che sia la mia società promissaria venditrice ad accollarsi l'onere della quota dell'impermeabilizzazione del suo immobile.
mentre secondo me, nel momento del rogito, l'immobile passa in capo a lui, incluse le future spese straordinarie deliberate dall'assemblea di condominio, che non si è ancora riunita.
cosa è il giusto?
grazie
ciao
dely



Corso On Line per Amministratori di Condominio

Risposte alla discussione: (Pagina: 1 )

claistron

Staff
10163 interventi
29/10/2009 20:07:05
Se il lastrico che fa da copertura provoca infiltrazioni alle unità immobiliari sottostanti, è la parte di condominio interessata che deve provvedere alle riparazioni ai sensi del 3° comma dell'art. 1123 del c.c.

Se la superficie è di sola competenza del tuo immobile, sarà solo il proprietario a dover intervenire.

Dalla tua descrizione appare che il promissario venditore può essere coinvolto nelle spese e nei danni solo ed esclusivamente se era al corrente del vizio e l'ha sottaciuto in sede di contratto.

Qui i riferimenti:

http://www.condomini.altervista.org/LastricoTerrazze.htm

Rispondi



Scrivi il tuo messaggio di risposta
Tuo nome: Solo per utenti non registrati.
Scrivi qui la tua risposta

Inserisci nel testo >> Un link a un Sito web | | | |
Scrivi un testo in >> Grassetto | corsivo | Sottolineato
Voglio ricevere un' e-mail quando qualcuno risponde dopo di me (solo utenti registrati)
Digitare il numero nella casella di testo (misura di sicurezza anti-spam)


Sono severamente vietati: offese, polemiche, linguaggio scurrile, inserimento di dati personali o dati sensibili (religiosi, di salute, di convinzioni politiche)
Il forum e' moderato e controllato giornalmente: i messaggi non consentiti verranno subito rimossi, e se necessario segnalati alle autorita' competenti.
A tale scopo, viene registrato l'indirizzo IP del pc da cui scrivete.

Ultime 10 discussioni con parole chiave simili a questa
locazione immobile commerciale - buona entrata
passaggio tubatura gas del vicino nell'immobile da acquistare
addebito spese condominiali su immobile acquistato all'asta
processo occupazione senza titolo d'immobile
cambio persona giuridica del propietario dell'immobile
diritti obbligatori immobile e trasmissione ereditaria
parcheggio in una servitùdi passaggio per i servizi del condominio
curatore fallimentare di una quota di un immobile con più proprietari deve ricevere la convocazione
vendita all asta immobile per disaccordo eredi
aggiudicatario immobile asta fallimentare e pagamento interessi di mora su spese condominiali
logo del sito
Il Quotidiano giuridico on line ISSN 2280-613X


Loading